Home Politica La legittima difesa è legge. Guidesi: «Un’altra promessa mantenuta»

La legittima difesa è legge. Guidesi: «Un’altra promessa mantenuta»

124
0

“Un’altra promessa mantenuta”. É soddisfatto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Guido Guidesi in seguito all’approvazione della nuova legge sulla legittima difesa appena approvata. “Un traguardo raggiunto dopo anni di battaglie per rivendicare il sacrosanto diritto dei cittadini di difendere la propria famiglia, la propria persona e i propri beni – dichiara l’onorevole del Carroccio -. Grazie a questa riforma, tra le altre cose, saranno inasprite le pene per la violazione di domicilio, il furto e la rapina. Inoltre viene esclusa la responsabilità civile; in sostanza, la riforma fa sì che l’autore del fatto, se assolto in sede penale, non debba essere obbligato a risarcire il danno derivante dal medesimo fatto in sede civile – continua il sottosegretario -.  Poniamo il caso che qualcuno entri nella mia proprietà senza essere stato invitato e lo faccia con violenza, mettendo a rischio la mia l’incolumità e quella dei dei miei familiari: ebbene grazie a questa legge avrò la possibilità di difendermi senza che questo comporti anni di tribunale o l’essere trattato da criminale. È una legge giusta che ogni Paese civile dovrebbe avere – afferma l’onorevole – Oggi la Lega ha raggiunto un altro obbiettivo rispetto a ciò che aveva promesso in campagna elettorale. Voglio dedicare questo risultato a Mario Cattaneo, alla sua famiglia e a tutta la comunità di Casaletto Lodigiano che si è stretta intorno a lui” conclude Guidesi.