Home Cronaca Incontri sulla sicurezza: l’importanza delle segnalazioni dei cittadini

Incontri sulla sicurezza: l’importanza delle segnalazioni dei cittadini

56
0
carabinieri

Nella serata di ieri, 15 dicembre, si è tenuto l’ultimo degli incontri previsti per quest’anno sul tema della prevenzione dei furti in abitazione presso la sala dell’associazione “Insieme” del comune di Casalpusterlengo. I Carabinieri hanno battutto molto sull’importanza della tempestività delle segnalazioni che devono essere quanto più sollecite possibile e, proprio mentre si stava dibattendo su questo punto, è arrivata dalla centrale operativa della Compagnia Carabinieri di Codogno la dimostrazione pratica dell’importanza dei suggerimenti rivolti alla cittadinanza: nel corso della conferenza il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Codogno, che si trovava insieme al comandante della locale Stazione Carabinieri, ha ricevuto la notizia dell’arresto di un ragazzo che aveva da poco rotto il vetro di una vettura rubando una borsa depositata all’interno. Una pattuglia della Stazione Carabinieri di Guardamiglio, infatti, allertata dalla centrale operativa tramite il Numero Unico di Emergenza Europeo 112, aveva appena arrestato B.E. 26 anni tossicodipendente e pluripregiudicato per reati commessi fra la provincia di Milano e quella di Lodi, residente proprio nel Basso Lodigiano. Il giovane, intorno alle 20.30, dopo aver rotto il vetro di una vettura in sosta su via Piave a Santo Stefano Lodigiano, aveva preso la borsetta appartenente ad una donna 40enne del posto. Un passante, accortosi di quanto era accaduto, ha immediatamente allertato le forze dell’ordine, proprio come viene sempre suggerito, che sono subito intervenute. La padronanza del territorio ha portato i militari a recarsi in prima battuta alla stazione ferroviaria, sapendo che a breve sarebbe arrivato un treno diretto a Milano che poteva essere un ottimo mezzo di fuga. Ed effettivamente l’intuizione è stata giusta perché poco dopo giungeva in bicicletta B.E., già noto ai Carabinieri di Guardamiglio, con la borsa ancora nella propria disponibilità. Senza alcuna reazione il giovane è stato tratto in arresto e la borsa restituita alla proprietaria, completando positivamente l’attività scaturita da una tempestiva segnalazione di un cittadino. L’arrestato è stato portato presso la camera di sicurezza della Stazione di Codogno in attesa della direttissima odierna.