Home Politica Inceneritori. Baffi: «L’assessore conferma una revisione delle regole»

Inceneritori. Baffi: «L’assessore conferma una revisione delle regole»

48
0

L’assessore regionale all’Ambiente ha risposto alla lettera con cui Patrizia Baffi, consigliere regionale e vicecapogruppo del Pd, chiedeva una revisione delle regole per la verifica dell’assoggettamento alla valutazione di impatto ambientale (Via) degli impianti di raccolta o smaltimento di rifiuti, al fine di assicurare maggiori tutele ambientali, facendo riferimento anche al caso dell’ampliamento dell’inceneritore di Castiraga Vidardo: “Sono soddisfatta della risposta ricevuta dall’assessore Cattaneo che scrive testualmente che ‘gli uffici stanno lavorando per l’aggiornamento della disciplina specifica, a partire dall’esperienza di applicazione dei disposti condotta in questi anni e attraverso il confronto con le competenti autorità provinciali. La linea di lavoro definita terrà conto delle risorse ambientali impattate e delle specifiche attività previste dai diversi impianti, considerando il computo emissivo sulla base di ogni singola operazione effettuata e per gli effetti cumulati sul contesto territoriale’. Considerando la situazione attuale, le problematiche di inquinamento e gli effetti dei cambiamenti climatici che sono sempre più evidenti anche nel lodigiano, ritengo importante che Regione Lombardia aggiorni normative e strumenti di pianificazione”.

La modifica richiesta dal consigliere Pd, di respiro ampio perché riguarda tutto il territorio regionale, è riferita alla delibera della Giunta approvata nel 2010: “La revisione delle disposizioni doterà le Province di uno strumento tecnico per agire in modo più incisivo. Lo stesso assessore concorda sul fatto che le questioni poste sono temi di rilievo e attenzione generale e che se tanto è stato fatto, molto può ancora essere migliorato”.