Attualità

In Prefettura un tavolo di confronto sulla logistica

Si è insediato in Prefettura a Lodi un tavolo permanente di confronto, fortemente voluto dal Prefetto, Patrizia Palmisani, tra datori di lavoro ed organizzazioni sindacali, confederali ed autonomi, impegnati nel settore della logistica che, com’è noto, è significativamente presente sul territorio provinciale.

Hanno partecipato all’incontro l’Associazione Generale Cooperative Italiane, La Legacoop, l’Associazione Industriali del Lodigiano, CGIL-CISL-UIL ed il sindacato USB. Unico assente il S.I. Cobas.

Il Prefetto ha esordito ricordando l’importanza della condivisione di principi e regole di carattere generale, di strategie e di strumenti che permettano di assicurare l’omogenea applicazione del CCNL, salvaguardare  i livelli occupazionali ed il legittimo esercizio del diritto di sciopero.

“Si tratta di valori tutti meritevoli di tutela – ha commentato il Prefetto – ed è impegno delle Istituzioni garantirne la difesa in una cornice di dialogo e di reciproco rispetto”.

La parte sindacale ha condiviso l’esigenza di porsi una serie di obiettivi, quali la promozione del lavoro regolare, il contrasto della concorrenza sleale, la garanzia della legalità in tutta la filiera, assicurando condizioni di lavoro conformi alla normativa vigente, di primo e di secondo livello; ed, infine, la tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori.

Per questo motivo, con l’insediamento del tavolo ha avuto avvio un importante percorso che “potrà condurci – ha concluso il Prefetto – alla sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa che impegni le parti sottoscrittrici ad avere comportamenti ispirati al pieno rispetto della legalità”.

Le parti si sono impegnate a trasmettere in Prefettura, entro la fine del mese, i rispettivi contributi propositivi, che potranno essere assemblati ratione materiae  e dare vita a tavoli tecnici tematici di approfondimento.

Le risultanze di tali attività istruttorie confluiranno in un documento unico che sarà portato all’esame del Tavolo odierno per poter giungere alla sottoscrizione dell’auspicato Protocollo d’Intesa.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);