Home Attualità Il Papa si dimette, i lodigiani commentano la sua scelta su Facebook

Il Papa si dimette, i lodigiani commentano la sua scelta su Facebook

38
0

Papa 3Il Papa si dimette, i lodigiani commentano la sua scelta su Facebook. L’annuncio fatto lunedì, personalmente e in latino, durante il concistoro   per la canonizzazione dei martiri di Otranto, da Benedetto XVI, che lascerà il pontificato il 28 febbraio, ha destato scalpore anche nel Basso Lodigiano. In tutta la Provincia ragazzi, politici, sacerdoti e persone di qualsiasi età hanno immediatamente affidato i loro pensieri alla rete. Tantissimi i commenti circolati sul social network Facebook fin da lunedì.

Deluso Emanuele Maestri di Guardamiglio, tra l’altro autore di un libro su Papa Pio nono e quindi conoscitore della materia, che ha postato:”Che delusione! Ora la grandezza di Giovanni Paolo II riecheggia nel silenzio del vile gesto come lo definì Dante per Celestino V. Toglierò il quadro del Papa. Per me, dopo il gesto, è come se non avesse mai regnato. Sono molto deluso. Un Papa è a vita. Regna a vita. Giovanni Paolo II lottò fino alla fine”. Luca Canova candidato Pd del Basso Lodigiano, alle 13.40 ha osservato: “Mah! Pare sia d’obbligo dir grandi parole per la scelta. A me pare una delle conclusioni possibili per un pontificato largamente al di sotto delle aspettative. Lo dico da laico: l’intuizione iniziale sul relativismo era anche suggestiva, ma è stata declinata nella peggior maniera, con la dottrina che garantisce i dogma e i dogma che preservano dal relativismo. Un assurdo, che infatti ha indebolito notevolmente la capacità della Chiesa, già non straordinaria, di interpretare la complessità. Nel complesso, quel che si può dire è che Papa Ratzinger è figlio del suo tempo e che quel tempo era già volato via quando è diventato Papa”.

Il consigliere provinciale Emanuele Arensi alle 14.03 di lunedì ha invece citato il presidente della repubblica: “Napolitano:”Grande rispetto per Benedetto XVI. Ha dimostrato straordinario coraggio e senso di responsabilità”…ecco prendi esempio!!!”. Invece da Lodi Padre Giorgio Viganò in tarda mattinata, a qualche ora dall’annuncio del pontefice, ha postato: “Giorno della Madonna di Lourdes il Papa annuncia le dimissioni! Affidiamo a Maria mater Ecclesiae il futuro della barca di Pietro”. Infine dalla Provincia Claudio Pedrazzini ha espresso sul social network un conciso ma chiarissimo pensiero: “Il Papa ha annunciato che lascia il Pontificato dal 28 febbraio. Grande dolore…”. Non sono mancate pubblicazioni continue di immagini ironiche raffiguranti per la maggiore i candidati Mario Monti e Silvio Berlusconi vestiti da Papa con scritte quali “Per un pontificato tecnico ci sono io” oppure “Pio tutto”.