Home Territorio Lodigiano Il geotermico nelle scuole

Il geotermico nelle scuole

62
0

Energia dalla terra per riscaldare e rinfrescare. Dopo gli impianti che sfruttano il sole per la produzione di energia elettrica e termica l’amministrazione comunale di Lodi ha varato ora due progetti per lo sfruttamento dell’energia geotermica, tramite l’installazione di pompe di calore in due edifici scolastici, che garantiranno climatizzazione invernale ed estiva e produzione di acqua calda. Gli interventi (i cui progetti sono stati approvati mercoledì scorso dalla giunta) riguardano la scuola dell’infanzia Jasmin di via Lago di Como e la scuola primaria Arcobaleno di via Tortini (in foto) e prevedono un investimento complessivo di circa 597.000 euro, di cui 212.000 finanziati con risorse proprie di bilancio e 385.000 di contributo richiesto alla Regione Lombardia. Alla materna Jasmin il sistema a pompe di calore permetterà la climatizzazione estiva dell’intero edificio, mentre alle Arcobaleno, per le caratteristiche della struttura, la climatizzazione sarà limitata ai locali segreteria. Alla Jasmin, inoltre, verrà installato un sistema di ventilazione che provvederà alla deumidificazione dell’aria.