Home Cronaca Il bilancio della Polizia Provinciale

Il bilancio della Polizia Provinciale

35
0

Comunicato_Bilancio_Polizia_Provinciale_2010

E’ un bilancio “straordinario”, per usare le parole del Presidente Pietro Foroni, quello che il comandante della Polizia Provinciale, Angelo Miano, ha stilato per l’attività del corpo nel corso del 2010. “Oggi, a meno di un anno e mezzo dalla chiamata di Miano, possiamo a tutti gli effetti certificare che la Polizia Provinciale rientra a pieno titolo nel panorama utile ed attivo delle forze dell’ordine operanti sul territorio, al servizio della Prefettura e dei cittadini”, esulta il leader di San Cristoforo. “Un bilancio per il quale i numeri parlano meglio delle parole – gli fa eco l’assessore  alla sicurezza Matteo Boneschi – perché i numeri non mentono. Dumeila109 persone controllate in campo ambientale, ittico, venatorio, tutela delle acque e per il Codice della Strada, con 41 segnalazioni di reato, 61 denunce, un arresto e 616 sanzioni elevate”. Proprio le sanzioni assommano un totale di 600.802 euro, ma l’assessore Boneschi punta l’attenzione sui dati splittati: “sono particolarmente fiero di segnalare che 532mila euro su 600mila (l’88,6 %) derivano da multe comminate per reati contro l’ambiente e per tutela delle acque, quindi per reati contro l’interesse generale della comunità. Di contro, l’elevatissimo numero di controllati su strada, 1512, testimonia la grande presenza sul territorio, a cui però non corrisponde l’accanimento in termini pecuniari sulle tasche dei cittadini, con sanzioni per soli 37mila euro, il 6 percento del totale. Insomma, non siamo duri con i deboli, magari a fini di cassa, ma badiamo a tutelare gli interessi della comunità”.  FB