Nella serata del 21 novembre 2018 nella Chiesa di San Francesco a Lodi, i Carabinieri del Comando Provinciale di Lodi hanno celebrato la ricorrenza della “Virgo Fidelis” Patrona dell’Arma dei Carabinieri.

La celebrazione liturgica è stata officiata da don Bassiano Uggè, Vicario Generale della Diocesi di Lodi, e concelebrata dal cappellano militare don Fabio Locatelli.

Accompagnati dal canto del soprano Elisabetta Malighetti e del baritono Tranquillo Giussani, i Carabinieri si sono stretti attorno alla loro protettrice in un momento di riflessione e preghiera.

Al termine della cerimonia, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Ten. Col. Vittorio Carrara, ha ringraziato tutte le Autorità, le associazioni dell’Arma e le persone intervenute soffermandosi sulla ricorrenza che riunisce i valori di militarità e religiosità, ricordando la commemorazione del 77° Anniversario della Battaglia di Culqualber, episodio di eroica resistenza di un Battaglione Carabinieri mobilitato in terra d’Africa durante la seconda guerra mondiale e per le cui gesta venne conferita la seconda Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Bandiera dell’Arma. E’ stata anche ricordata la Giornata dell’Orfano, ed è proprio agli orfani ed alle vedove dell’Arma, primi destinatari del dolore per le gravi perdite di affetto, è stato rivolto un affettuoso e reverente pensiero.

Alla fine della cerimonia, nella suggestiva scenografia della Chiesa di San Francesco, il maestro Dante Vanelli, famoso pianista e compositore lodigiano, con la sua sapienza musicale si è esibito offrendo agli ospiti intervenuti un concerto nel quale ha eseguito delle proprie composizioni per pianoforte.