Sport

Hockey pista. Epifania con Trissino-Lodi e Bassano-Breganze

Domani, sabato 6 gennaio, si ritorna in pista dopo il turno infrasettimanale del 28 dicembre ed alcuni giorni di pausa per le feste natalizie. Il 2018 si apre con la capolista Lodi che sarà di scena nella difficile pista del Trissino, e poco più ad est si terrà l’atteso derby tra Bassano e Breganze.

Il Viareggio ed il Forte dei Marmi sfidano le due emiliane per un turno non così semplice, mentre il Valdagno è ospite del Capannino di Follonica. In Giovinazzo-Monza e Thiene-Sarzana ci sono di mezzo punti salvezza e punti playoff. Sabato è il 64° incontro tra Amatori Lodi e Trissino. Bilancio a Trissino  11 vittorie Trissino, 7 pareggi, 13 sconfitte Amatori Lodi (Pa lasport ore 20.45, arbitri Eccelsi di Novara e Fontana di Milano). L’Amatori Wasken Lodi nell’anno solare 2017 si è contraddistinta come la squadra che ha totalizzato più punti in campionato: 67. Il Trissino era da un anno che rimaneva all’asciutto in una partita di campionato, Trissino-Follonica 0-3 (17-12-2016), mentre l’Amatori Lodi non andava in doppia cifra in regular season dal febbraio scorso, Amatori Lodi-Follonica 11-7.

Il Cgc Viareggio è reduce da sei vittorie consecutive in campionato ed ha eguagliato il record stagionale dell’Amatori Wasken Lodi. I viareggini hanno la miglior difesa complessiva 32 reti subite e quella interna solo 10 incassate. Sfida particolare tra lo spagnolo Crespo dello Scandiano e il portoghese Ventura del Cgc Viareggio. Nell’ultima partita Crespo ha realizzato 2 reti su rigore e ha raggiunto quota 7 scavalcando il portoghese a 6 reti che non ha giocato (PalaBarsacchi ore 20.45, arbitri Barbarisi di Salerno e Davoli di Correggio).

trissino-lodi-amatori

Tra Follonica e Valdagno è il 68° incontro della loro storia: al Capannino di Follonica sono 18 le vittorie Follonica,  3 pareggi, 12 vittorie Valdagno (ore 20.45, arbitri Carmazzi di Viareggio e Iuorio di Salerno Massimo Tataranni insieme a Sergio Festa sono stati i marcatori che nell’anno solare passato hanno segnato più reti in campionato 47, entrambi i due bomber sono materani, però Tataranni ha giocato una partita in meno. In palio però ci sarà un posto in alto in classifica, ed il Follonica deve ritornare a vincere per poter rientrare nel lotto dei playoff. Sabato sarà il 68° incontro tra Bassano e Breganze. Bilancio a Bassano , 23 vittorie Bassano,  5 pareggi, 5 vittorie Breganze (PalaSIND ore 20.45, arbitri Fronte di Novara e Moresco di Marostica). Il derby vicentino mette a confronto la seconda miglior difesa casalinga, Bassano con 16 reti subite e il secondo attacco esterno, 32 del Breganze. Lo spagnolo Marc Julia si pone sul gradino più basso del podio con 43 reti realizzate nell’anno appena trascorso.

Il Fortemarmi è alla ricerca della conferma dopo due importanti vittorie (PalaForte ore 20.45, arbitri Silecchia di Giovinazzo e Trevisan). Andrà a Correggio, che ha la peggior difesa interna 36 reti subite, mentre i toscani hanno la miglior difesa esterna 14 reti subite, contro una squadra con i nuovi acquisti Luciano Ambrosio, fratello minore di Federico, ed il giovane Gabriele Gavioli, fratello di Davide, al posto dei due addii dei fratelli Castanheira: al posto di due fratelli, altri due fratelli di giocatori di A1. Una curiosità: il poker De Oro per Gaston, contro il Thiene coincide con l’ultimo poker in campionato, datato oltre quattro anni, e proprio contro il Thiene ma con la maglia del Bassano: era il 23 marzo 2013.

L’allenatore Tommaso Colamaria ritorna nella sua Giovinazzo, e col suo Hrc Monza ha sempre vinto nei due precedenti. Giovinazzo sempre più ultimo con la peggior difesa 95 reti subite, l’Hrc Monza ha il miglior attacco esterno 35 reti fatte (PalaPansini ore 20.45, arbitri Ferrari di Viareggio e Giovine di Salerno). Dopo l’addio di Balmaceda, un altro addio importante in casa AFP, quello di Valerio Antezza. Quindi la squadra biancoverde dovrà cercare la salvezza con i suoi giovani. Thiene-Sarzana, punti importanti in palio per salvezza, con un Sarzana che però in un mese ha ribaltato il suo campionato, mentre il Thiene arriva da una serie di sconfitte casalinghe che dura da 2 mesi e mezzo. Sabato sarà il 18° incontro tra Thiene e Sarzana. Bilancio a Thiene, 4 vittorie, 0 pareggi, 4 vittorie Sarzana . L’ultima vittoria casalinga del Thiene contro i liguri risale al campionato 2008-09 in A2, Thiene-Sarzana 2-0 (PalaCeccato ore 20.45, Ar bitri Andrisani di Matera e Di Domenico di Correggio).


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);