Sport

Hockey. Le due squadre più costanti si giocano il primo posto in stagione regolare

Si conclude domani sera la Stagione Regolare del Campionato di Serie A1 con il big match tra Amatori Lodi e B&B Service Forte dei Marmi. Ai toscani basta un pareggio per vincere la quinta stagione regolare consecutiva, mentre ai lombardi serve la vittoria. Ancora de definire la griglia playoff dove Breganze, Viareggio e Follonica si giocano le posizioni dalla terza alla quinta, mentre è gioco a due tra Sarzana e Monza per l’ultimo posto disponibile.

Come un anno fa a contendersi il primo posto sono sempre loro, Amatori Lodi e Forte dei Marmi. Quest’anno però non sarà il risultato da due piste diverse a sancire la capolista, bensì uno scontro diretto. Tra le due il Forte dei Marmi ha due risultati utili a proprio favore, visto che si è imposto all’andata per 3-2. L’Amatori Lodi col secondo attacco 137 reti, miglior difesa con 63, contro la seconda esterna 33 del Forte dei Marmi. Se nel Lodi troviamo un Pinto autore di 11 reti nelle ultime sei partite, c’è anche un Giulio Cocco che ormai non segna da quattro partite, cosa che non era mai capitata. Tra gli ex troviamo Giacomo Maremmani e Gigio Bresciani da una parte mentre dall’altra i fratelli Verona.   

Il derby vicentino. Sarà il 62° incontro in campionato, bilancio a Breganze: 18 vittoria, 2 pareggi, 10 vittorie Valdagno. Il Breganze dopo 11 partite ha interrotto l’imbattibilità, e Diego Mir ha conosciuto il primo KO.  Il Breganze ha la seconda difesa interna mentre il Valdagno ha il quarto attacco esterno 56 reti fatte. Sfida da i migliori due bomber del torneo Tataranni con 49 reti e Ambro sio del Breganze con 43. Quest’ultimo nell’incontro col Follonica non è andato a referto e ha interrotto la sequenza di 14 gare a segno con 37 reti siglate. 

Dopo il pareggio in extremis del Monza a Thiene, al PalaRovagnati giunge il lanciato Follonica che ha fermato il Breganze, e grazie a questa vittoria i toscani hanno fatto un altro passo in avanti in classifica giungendo al quinto posto. Il Monza per centrare i playoff deve vincere e sperare che il Roller Scandiano batta il Sarzana, mentre il Follonica per rimanere al quinto posto deve strappare i tre punti visto che il Bassano  alle sue spalle va a Giovinazzo. Sarà il 6° incontro in campionato, bilancio a Monza: 1 vittoria, 1 pareggio, 0 vittorie Follonica. In pista ci sarà il confronto tra i fratelli Martinez, all’andata finì 2-2. Lucas Martinez cercherà di posizionarsi sui primi tre gradini del podio dei marcatori, mentre Julian vuole chiudere u n campionato al di sopra delle righe.

Giulio Cocco (Lodi) e Davide Motaran (Forte) - Foto di Gabriele Baldi

Giulio Cocco (Lodi) e Davide Motaran (Forte) – Foto di Gabriele Baldi

Il Cgc Viareggio non vorrà sprecare l’ultima partita del campionato per magari fare lo sgambetto finale al Breganze visto che è impegnato in un derby molto acceso. Con questo, i bianconeri di Bertolucci vorranno congedarsi con una vittoria sul Thiene. Il terzo posto in classifica è lì ad un passo, ma il Cgc non solo deve vincere ma deve aspettare quanto succede a Breganze. Nei ranghi bianconeri mancherà l’attaccante Muglia fermato per squalifica.

Il Sarzana è la squadra che ha più stimoli, vuole giocare i playoff, per togliersi ogni problema la squadra di Dolce vorrà vincere, altrimenti con gli altri due risultati è condizionato a quanto succede sulla pista del Monza. Sarà festa per lo Scandiano e per il suo allenatore Crudeli, il quale si congeda dal suo ultimo campionato nel quale ha messo i pattini in pista. Un grosso tributo a “CR5&rdq uo; grande campione e  giocatore più longevo in serie A.

Il Trissino ormai fuori dai giochi playoff, perché anche in caso se dovesse vincere e raggiungere pari punti il Sarzana in caso di perdita, ha però la peggio negli scontri diretti coi liguri. Il Correggio dopo aver vinto facile contro il Giovinazzo nell’ultima giornata, non ha più nulla da chiedere.

Nessun problema ci sarà per il Bassano sulla pista del Giovinazzo, ormai con i padroni di casa retrocessi e con una rosa imbottita di giovani. Per il Giovinazzo un augurio di ritornare presto nella massima serie, dopo averci giocate 10 stagioni consecutive. Il Bassano è la squadra con la miglior striscia positiva, 11 giornate con 6 vittorie e 5 pareggi, e vorrà chiudere da imbattuto.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);