Home Primo Piano Hockey. La tripletta di Ambrosio e le parate di Català: il Lodi...

Hockey. La tripletta di Ambrosio e le parate di Català: il Lodi vince a Trissino

33
0
Illuzzi abbraccia Ambrosio. Foto R.Mirabile
Illuzzi abbraccia Ambrosio. Foto R.Mirabile
Illuzzi abbraccia Ambrosio. Foto R.Mirabile

La tripletta di Ambrosio e le parate di Català: il Lodi vince a Trissino

Vincere soffrendo è solo per squadre di carattere. Esattamente come accaduto a Valdagno, l’Amatori Wasken fa la sua partita, lotta, sbraita, soffre e poi, con il volto intriso di umiltà, porta a casa tre punti necessari per rimanere a contatto con il quartetto di testa, in attesa di probanti e significativi scontri diretti. Forse mai come a Trissino i giallorossi si immedesimano nell’asse portante attacco – difesa, con un Català che appare sempre più completo e “forte” e un Federico Ambrosio che incanta, con una tripletta di alta qualità che è risultata decisiva.

Breve cronaca di un successo sofferto

Storicamente la pista di Trissino è ostica. E nel match di sabato sera si è avuta l’ennesima conferma.

A rompere il ghiaccio ci pensa Federico Ambrosio, che, perso per un attimo dalla difesa, fa partire un gran diagonale che si spegne sotto l’incrocio di un incolpevole Nicoletti.

Con il vantaggio il Lodi gode del miglior momento del match: Malagoli fallisce una comoda pallina per raddoppiare, mentre al 21’ Rigo rimedia un blu: l’unica preoccupazione che giunge a Nicoletti è il solo tiro diretto, fallito da Illuzzi, mentre il power play e gli istanti finali del primo tempo si congedano senza emozioni.

La seconda parte si apre con il pareggio di Maxi Oruste: l’argentino trasforma un tiro diretto saltando nettamente Català con una finta ad alta velocità, accompagnando la pallina in rete a porta sguarnita.

L’Amatori si riporta avanti grazie ad una splendida combinazione Illuzzi – Ambrosio, con un tiro-assist deviato di giustezza dal biondo italo-argentino. Ma la formazione del totem Dario Rigo non cala il ritmo e al trova il pareggio con una precisa conclusione di Pallarès.

Il gol vittoria lo firma ancora Ambrosio, che trasforma con perfezione chirurgica un tiro di rigore. Per l’italo – argentino questo inizio di stagione è qualcosa di fenomenale.

Català poi suggella la vittoria: prima blocca coi gambali una conclusione del giovane Nazionale giovanile Greco, poi respinge (due volte) il rigore di Pasquale, sancendo così un 3-2 che mantiene la formazione di De Rinaldis al terzo posto in coabitazione con il Matera e alle spalle della coppia Breganze – Forte dei Marmi.


SERIE A1 – RISULTATI DELLA 17° GIORNATA

PARTITA

RISULTATO

Hockey Forte dei Marmi – Sind Bassano

4-2

Hockey Trissino – Amatori Wasken Lodi

2-3

Hockey Thiene – Banca Cras Follonica

5-5

Faizanè Lanaro Breganze – AFP Giovinazzo

6-5

CGC Viareggio – Cremona Hockey

4-2

Sinus Matera – Carispezia Sarzana

4-0

Centemero Monza – Admiral Valdagno

5-2

   

SERIE A1 – CLASSIFICA GENERALE

Breganze e Forte dei Marmi 40, Matera e Lodi 36, Viareggio 34, Bassano 27, Follonica 25, Trissino 22, Monza 20, Valdagno 14, Sarzana 12, Cremona 11, Thiene 10, Giovinazzo 8.