Sport

Hockey A1: Lodi-Matera è il match clou

Il campionato di Serie A1 di hockey su pista corre veloce verso i play off scudetto e la giornata in calendario domani sera, pur essendo appena la terza del girone di ritorno, potrebbe dire qualcosa di significativo a riguardo delle otto protagoniste della post season. La partita con la posta in palio più elevata è quella che si gioca al PalaCastellotti di Lodi tra l’Amatori Wasken Lodi e la Sinus Matera che mette di fronte due squadre in grande forma come dimostrano gli ultimi risultati sia in campionato che sul palcoscenico europeo. In palio c’è il terzo posto in classifica, attualmente detenuto dai lucani che lo hanno conservato grazie al prestigioso successo in casa del CGC Viareggio. Il Lodi insegue a tre punti, ma in casa ha un ruolino di marcia impressionante e il rientro in grande stile di Franco Platero potrebbe aver dato ai giallorossi quello che mancava loro per poter tenere il passo delle grandi di questo campionato. Nelle altre partite della giornata non ci sono scontri diretti, ma tante gare che nascondo insidie per le squadre favorite. E’ il caso della trasferta che la capolista Faizanè Lanaro Breganze deve affrontare in casa del Centemero Monza. I lombardi hanno l’infermeria intasata e sono reduci dalla sconfitta di Bassano, ma devono ritrovare quel successo che manca da sei turni se vogliono restare agganciati al treno dei play off. L’altra capolista, il Forte dei Marmi, ospita il Thiene che ha appena lasciato l’ultimo posto in classifica e farà di tutto per non tornarci. In casa di uno dei due fanalini di coda gioca il CGC Viareggio, di scena a Giovinazzo. I bianconeri sono ancora senza Muglia e puntano a riprendersi dalla doppia sconfitta interna contro il Liceo in Eurolega e contro il Matera in campionato. Tutt’altro che facile su una pista tradizionalmente difficile e per di più terrorizzata da una situazione in classifica a dir poco precaria per i pugliesi. Solo il Cremona condivide l’ultimo gradino della graduatoria con il Giovinazzo e a San Daniele Po arriva un Trissino che è scivolato al settimo posto in classifica dopo le due sconfitte contro Forte dei Marmi e Breganze ed è ansioso di interrompere la discesa. Altre due partite intrecciano la zona play off e quella salvezza e, a seconda del risultato, possono contribuire ad avvicinarle o allontanarle. L’Admiral Valdagno, dopo avere sfiorato l’impresa contro il Lodi, ci riprova al PalaLido con la Banca Cras Follonica, reduce dal successo contro il Giovinazzo e alla ricerca di punti che possano blindare la partecipazione dei maremmani ai play off. Il Sind Bassano cerca invece il bis interno e, dopo il Monza, vuole i tre punti anche contro il Carispezia Sarzana. In serie A2, dopo aver conquistato il titolo di campione d’inverno battendo il Correggio Hockey, il Maremma Promotion Castiglione ospita al Casa Mora un altro big match, questa volta contro lo Scandiano di De Pietri e Squeo, quarto in classifica.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);