Home Appuntamenti Giovani Imprenditori dell’Unione al Caffè Letterario presentano la ‘rete’ come nuovo modello...

Giovani Imprenditori dell’Unione al Caffè Letterario presentano la ‘rete’ come nuovo modello di sviluppo economico

22
0

Artigiani via Lago MaggioreUn aperitivo informale e un tema ‘forte’: la rete di imprese come modello di sviluppo economico vincente. Così il Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Artigiani e Imprese Lodi si presenta giovedì 6 novembre alle 18, al Caffè Letterario di via Fanfulla, in un incontro che vede coinvolto anche il Banco Popolare di Lodi.

“Le reti non sono una novità e non siamo all’anno zero – commenta Marco Angelini, presidente del Gruppo. Nuova è la modalità con cui noi giovani dell’Unione affrontiamo l’argomento nella speranza che, in un ambiente familiare che facilita la relazione, sia più facile parlarne. Ci rivolgiamo ad associati e non, con un’attenzione particolare ai giovani, che invitiamo al confronto aperto. Sarebbe bello far arrivare il messaggio che per le nostre microimprese spesso ‘fare rete’ è la soluzione per restare sul mercato.”

Un approccio leggero, dunque, ma ‘di contenuto’ saranno gli interventi degli ospiti dell’Unione, che con chiarezza e puntualità descriveranno i benefici di questo modello di sviluppo.

Spiega Paolo Landi, responsabile sviluppo Divisione Banco Popolare di Lodi: “Oggi fare rete conviene e non solo alle microimprese, perché si tratta di una opportunità trasversale. Il mio intervento proporrà un quadro di come le reti sono nate e si sono evolute nel contesto italiano, con dati sul numero di aziende che hanno aderito a questo modello e sul numero delle reti stesse, per settore ed ambito geografico. Spiegherò cosa si intende, di fatto, per ‘rete di impresa’; su quali pilastri economici e giuridici si fonda e quali vantaggi può trarre un’azienda dalla sua appartenenza. Presenterò infine il tipo di rapporto finanziario che intercorre fra rete e banca.”

Sotto il profilo giuridico toccherà all’avvocato Simone Raggi spiegare il concetto e la definizione giuridica di rete di impresa; illustrare il contratto di rete di imprese, che ha una sua disciplina giuridica legislativa e, concretamente, quale procedura intraprendere per la sua costituzione. Per la parte fiscale è previsto un intervento di Gabriele Erba, storico consulente dell’Unione.

Quello del 6 novembre è il primo degli incontri che il Gruppo Giovani propone; i prossimi coinvolgeranno altri attori del territorio su temi altrettanto attuali e di interesse condiviso.