Home Politica Gendarini: Liquidazione Gis e gestione impianti sportivi

Gendarini: Liquidazione Gis e gestione impianti sportivi

61
0

Carlo Gendarini – candidato Sindaco per la coalizione di centro-sinistra – interviene sulla liquidazione della società GIS (Gestione Impianti Sportivi srl), controllata dal Comune di Lodi e posta in liquidazione volontaria nel 2014, e sulla gestione degli impianti sportivi.

La liquidazione della società GIS deve essere portata a conclusione perché la direzione di razionalizzare e semplificare le società partecipate dal Comune è corretta. Le motivazioni di una tale decisione sono state inoltre rafforzate dalle recenti indicazioni di legge, che non possono essere disattese, sulla riduzione delle partecipazioni degli enti locali.

Per quanto riguarda la piscina di via Ferrabini, stiamo compiendo delle valutazioni in merito alla sua riattivazione, anche alla luce del grande valore emotivo che la struttura riveste per molti lodigiani, che lì hanno passato parte delle vacanze e imparato a nuotare. Come uomo di impresa sono però abituato a misurarmi anche con i costi e l’efficienza; ci siamo di conseguenza presi alcuni giorni di tempo per avanzare una nostra proposta definitiva sulla piscina Ferrabini, che sia compatibile con gli impegni di bilancio da rispettare.

Siamo comunque contrari alla proposta di riattivare GIS e di affidarle la gestione della piscina scoperta di via Ferrabini, dopo gli eventuali lavori di riqualificazione che dovranno riportare l’impianto a disposizione della città.

Siamo infatti convinti che la gestione degli impianti sportivi, che hanno rilevanza economica, deve essere affidata a soggetti privati, che possano garantire sostenibilità nel tempo, sulla base di criteri di aggiudicazione che tengano opportunamente conto anche della natura di pubblico servizio. Di conseguenza andranno garantiti controlli puntuali sulle tariffe applicate, sulle modalità di accesso e sulle agevolazioni da riconoscere a particolari tipologie di utenza.

In questi primi giorni di campagna elettorale ho avuto modo di conoscere una città viva e ricca di protagonisti che operano con entusiasmo in diversi campi di attività. Anche nell’ambito dello sport l’obiettivo dell’Amministrazione Comunale deve essere quello di favorire il protagonismo delle società sportive della città, alle quali affidare la gestione sulla base di seri progetti di valorizzazione e promozione dello sport giovanile e di base. Occorre stabilre canoni di concessione di importo simbolico in cambio di una attenta opera di manutenzione ordinaria e della copertura delle spese vive per i consumi.