Home Cronaca Furti in tutto il Nord Italia, due arresti a Lodi

Furti in tutto il Nord Italia, due arresti a Lodi

124
0

carabinieri video arresti ok-2I carabinieri di Venezia, questa mattina, hanno seguito una ventina di provvediementi cautelari, nelle province di Lodi, Bergamo, Bologna, Foggia, Napoli e Bari, a seguito di un un’indagine coordinata dalla Procura di Venezia, in relazione a numerosi furti ai danni di grandi magazzini del Nord Italia, che hanno fruttato con un bottino complessivo stimato attorno ai 5 milioni di euro. laformika.com

Gli arrestati sono tutti già noti alle forze dell’ordine, tutti recidivi per reati contro il patrimonio. Un paio sono stati fermati in provincia di Lodi, tutti gli altri a Cerignola, in provincia di Foggia.  I due sono stati localizzati a Casalmaiocco, in una abitazione dove erano ospitati e dove sono stati arrestati all’alba con l’ausilio dei militari di Tavazzano e Lodi. Si tratta di  padre e figlio rispettivamente di anni 55 e 31 originari di Cerignola.

Quasi tutti gli arrestati sono originari di Cerignola, molti sono legati da vincoli familiari. Anzi, sono tre le famiglie finite nei guai. I tre “capi” secondo gli inquirenti sono G.C., 57 anni, che nella banda aveva anche figlio e cognato, G.C., 51 anni, con complici anche suoi due figli, R.D., 55 anni, che poteva contare su tre figli e un fratello.“

Trovato anche denaro contante, oltre ad una serie di pompe idrauliche frutto di un’incursione ad una ditta di produzione mosto in provincia di Padova: valore 80mila euro. Recuperate inoltre quasi 3500 batterie per auto trafugate da una ditta della provincia di Verona, per un valore di 300mila euro. La banda di fatto si era dotata di un autonomo sistema logistico di trasporti che vedeva anche l’impiego di cinque autocarri (alcuni oggetto di furto), ai quali venivano sostituite le targhe, e di una decina di auto, tutti mezzi sequestrati dai militari per un valore di oltre 500mila euro.

L’indagine fa seguito ad un furto, avvenuto nel luglio del 2014, ai danni di un’azienda di stoccaggio di capi di abbigliamento firmati in Pianiga, per un valore di circa 200mila euro. La Dia, in collaborazione con i Carabinieri, ha fornito elementi informativi raccolti in Puglia, portando all’acquisizione di elementi di responsabilità per una ventina di persone, tutte di origine foggiana e legate tra loro da vincoli di parentela. I magazzini delle ditte colpite sono di diversa tipologia: dall’abbigliamento alle scarpe, dalla rubinetteria sino addirittura ai fitofarmaci.


REALIZZA IL TUO SITO INTERNET PROFESSIONALE: unico e studiato su misura per le tue esigenze o quelle della tua azienda. CLICCA QUI e contattaci senza impegno.

Social marketing realizzazione siti internet siti web Lodi Lodigiano media agency agenzia pubblicitaria pubblicità Lodi