Appuntamenti

La Fondazione Bpl ospiterà nello spazio Bipielle Arte la mostra di opere di Tindaro Calia

Casanova sindaco

Tindaro Calia al lavoro

Lodi – Il prossimo venerdì 21 aprile, a partire dalle ore 18:00, presso lo spazio Bipielle Arte verrà inaugurata la mostra “Il senso della Figurazione”, esposizione dedicata alle opere di Tindaro Calia.

La mostra in programma offre un percorso significativo attraverso l’opera di Calia, mettendo in evidenza la profondità dell’esperienza creativa e della ricerca espressiva trasferite, nel corso del tempo a cominciare dagli esordi della fine degli anni Settanta, in esiti artistici di grande maturità tecnica e di sostenuta tensione poetica.

Del resto, la cifra impressa da Calia nelle sue opere si è definita grazie all’ampiezza dell’orizzonte culturale e professionale esplorato ed esperito in quasi quarant’anni d’impegno artistico. Un impegno assiduo, che non ha trascurato praticamente nessun ambito dell’elaborazione e della riflessione artistica. A fianco della densa attività espositiva e alla partecipazione a concorsi internazionali, infatti, le esperienze compiute da Calia in ambito teatrale con Giorgio Strehler – con cui ha collaborato come aiuto scenografo – hanno costituito un’estensione peculiare, tuttora operante, nei registri espressivi della sua pittura.

“Il senso della figurazione” costituisce, dunque, un sommario attuale dell’indagine di Calia sulla figura umana come elemento centrale, insieme punto di partenza e di arrivo della realtà. Come mette in luce, infatti, il critico Giorgio Seveso parlando di Calia nel testo di presentazione della mostra: «Al centro del suo cuore e della sua sensibilità d’artista continua a esserci il corpo umano, come specchio e sintesi di ogni sentimento e di ogni giudizio, come ragione di ogni poetica». Una centralità, tuttavia, che non è rimasta statica ma si è precisata e problematizzata. Come scrive ancora Seveso: «Queste sue odierne apparizioni figurali, proprio nella loro precarietà, nella loro fragilità trafitta, nella loro dimessa “verità”, sono appunto geometrie emotive ricostruite al calore di una visione che dimostra di aver compreso quanto e come le “apparenze” della realtà siano, in arte, uno dei tramiti più efficaci, se non l’unico possibile, per impadronirsi a fondo della realtà stessa, per poterne fare poesia d’immagine senza tradimenti e senza letteratura».

“Il senso della figurazione” rimarrà in calendario presso Bipielle Arte fino a domenica 14 maggio 2017.

Lodi, 12 aprile 2017

Il senso della figurazione– Mostra di opere di Tindaro Calia, Spazio Bipielle Arte, via Polenghi Lombardo 13 – Lodi. Inaugurazione: venerdì 21 aprile, ore 18.00. Calendario e orari di apertura: dal 21 aprile al 14 maggio 2017; da martedì a venerdì, 16.00 – 19.00; sabato, domenica e festivi, 10.00 – 13.00 / 16.00 – 19.00; lunedì chiuso. Ingresso libero. Per informazioni: www.bipiellearte.it – tel. 0371.580351 (negli orari di apertura); bipiellearte@fondazionebipielle.it.


Casanova sindaco Lodi


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);