Cronaca

Fishing, si finge dipendente delle Poste

I carabinieri, a conclusione dell’attività di indagine scaturita dalla denuncia di un residente a Cavenago d’Adda, hanno raccolto riscontri testimoniali attestanti che D.F., 59enne residente a Villa San Giovanni (RC), gravato da pregiudizi penali specifici, si è reso responsabile di truffa e ricettazione, in quanto l’indagato è riuscito ad ottenere dal denunciante i dati della propria carta “poste pay”, convincendolo mediante l’invio di una mail artefatta, in cui si fingeva dipendente delle Poste Italiane. A quel punto purtroppo l’autore del reato è riuscito agevolmente a prelevare circa 500 euro presenti sulla carta elettronica di pagamento.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);