Lodigiano

Fiera di Codogno, nuova era: novità, logo e mascotte. Passerini: «tradizioni e futuro si coniugano»

Codogno – «È con particolare piacere che saluto il ritorno del classico appuntamento con la Fiera Autunnale giunta quest’anno alla sua 227ª edizione. La “Fera”, da oltre due secoli, rappresenta un appuntamento importante non solo per la città, ma per tutto il territorio come dimostrano le parecchie migliaia di presenze che ogni anno si avvicendano nel giorno più importante della manifestazione. La fiera, dal lontano 1791, si impone come il più autorevole e atteso punto di riferimento per l’agricoltura e la zootecnia lodigiane, ed alla stessa guarda con interesse tutto il comparto della nostra Regione: sono pochi, infatti, i territori che, come il nostro, sanno coniugare nel mondo del lavoro, il rispetto e il mantenimento di solide radici tradizionali e culturali con la scoperta della modernità e questo rende l’agricoltura e la zootecnia del lodigiano uno dei settori più sviluppati d’Europa, il nostro “fiore all’occhiello”». Così ieri il sindaco Francesco Passerini durante l’intervento di presentazione del “marchio fiera”.

«Numerose sono le novità che abbiamo voluto apportare quest’anno con il fine di accrescere il prestigio della manifestazione e di coniugare, appunto, passato e  presente proiettando la fiera verso il futuro. Da dove cominciare? Intanto dalla mascotte della Fiera: si tratta di una scultura realizzata in occasione della 227ª edizione, dall’estroverso e geniale artista lodigiano Pietro Bianchini. “L’uomo con il tabarro”, ispirato al famoso disegno del Novello rappresenta la figura della tradizione, del contadino rude ma onesto e del duro lavoro nei campi e nelle stalle. L’opera è ispirato all’artista lombardo del ‘500, Giuseppe Arcimboldo, e omaggio a Giuseppe Novello. Il manufatto, alto quasi due metri, troneggerà dal giorno del taglio del nastro, previsto per martedì mattina, nella Sala Vezzulli del Quartiere fieristico. Questo vuole essere l’omaggio dell’Amministrazione Comunale al suo illustre concittadino, al quale è stato dedicato anche il logo della Fiera: la famosa locandina di Novello diventerà, infatti, da ora in poi il logo ufficiale della nostra Fiera e caratterizzerà tutte le iniziative che si svolgono nel mese novembre nella nostra Città».

«Fiera non è infatti solo il terzo mercoledì di novembre. Per la prima volta abbiamo previsto la “settimana della Fiera” che si inaugurerà nella splendida cornice del centro storico il 12 novembre con una degustazione di prodotti tipici lodigiani e l’esposizione di trattori storici in Piazza Cairoli e si concluderà sempre nel centro cittadino il 19 novembre in occasione del tradizionale “fierone”. In occasione di tale evento verrà celebrato il centenario dei tristi avvenimenti bellici che portarono dal dicembre 1917 alla primavera del 1919 la Comunità di Solagna esule a Codogno. Banda musicale e sbandieratori animeranno le vie del centro e per finire uno spettacolo piromusicale (una fiera …con i botti) concluderà la giornata che confidiamo possa rappresentare un piacevole appuntamento a cui non mancare. La tradizionale “Fera” presso il Quartiere fieristico aprirà invece i suoi battenti il 14 novembre con esposizioni e concorsi dedicati agli animali, macchine agricole, convegni, prodotti della nostra terra e tanti, tanti eventi. Non mancheranno momenti dedicati al nostro dialetto, che non possiamo e non vogliamo dimenticare e il 14 novembre arriverà anche in fiera Paolo Ruffini, attore, comico, presentatore dello show televisivo Colorado che presenterà il suo libro “Telefona quando arrivi” e intratterrà il pubblico con un piccolo show. Senza contare il costo dei biglietti dimezzato rispetto al passato e un collegamento panoramico tra Fiera, centro città e luna park con un trenino gratuito».

Fiera-Codogno-2017


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);