Home Appuntamenti Festa dell’Unità al via. Fra gli ospiti anche Zingaretti

Festa dell’Unità al via. Fra gli ospiti anche Zingaretti

646
0

Si apre venerdì 19 luglio presso l’area di piazza Europa a Brembio il primo dei due appuntamenti dell’estate lodigiana con la Festa dell’Unità, a cui farà seguito a fine agosto la rassegna di Lodi, nella consueta collocazione dell’area di via Taramelli, in zona Capanno, dove tra gli ospiti sono già certe le presenze del segretario nazionale del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, e del presidente, Paolo Gentiloni.

La serata inaugurale della Festa di Brembio vedrà invece protagonista il segretario regionale, Vinicio Peluffo, mentre nei giorni successivi lo spazio incontri registrerà gli interventi (tra gli altri) di Lorenzo Guerini (deputato, presidente del Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica) e dei consiglieri regionali Patrizia Baffi, Jacopo Scandella e Paola Bocci, impegnati ad affrontare temi che vanno dalla situazione politica nazionale ai problemi ambientali, dalle dinamiche occupazionali (con particolare riferimento ai giovani) agli strumenti di sostegno per le famiglie, sino alla discriminazione salariale che ancora affligge la condizione lavorativa delle donne.

Mentre a Brembio è ormai tutto pronto per dare avvio alla Festa (che si concluderà il 28 luglio), a Lodi fervono i preparativi: ogni giorno (con una particolare affluenza il sabato) un nutrito gruppo di militanti si trova al Capanno per montare strutture e allestire gli spazi per l’attività ricreativa, la ristorazione e gli incontri sull’attualità politica e sociale che scandiranno la Festa dal 22 agosto all’1 settembre.

“Il contributo di impegno messo a disposizione con grande generosità dai tanti volontari che collaborano all’organizzazione di questi eventi sono un elemento fondamentale ed insostituibile per far sì che l’appuntamento con la Festa dell’Unità si rinnovi ogni anno anche nel Lodigiano – sottolinea Roberta Vallacchi, segretaria provinciale del Partito Democratico –

Si tratta di una importante dimostrazione di appartenenza ad una comunità politica ed il segno di un profondo radicamento del Pd nel nostro territorio, testimoniato in modo concreto e reale. Il valore della Festa dell’Unità va però ben al di là dell’appartenenza, perché rappresenta un’opportunità di discussione ed elaborazione politica aperta al confronto ed al dialogo, oltre ad un’offerta di attività ricreative ed aggregative che viene sempre molto apprezzata ed esprime una forte socialità. Quest’anno la Festa dell’Unità sarà anche l’occasione per promuovere l’attività della Costituente delle Idee lanciata dal Pd a livello nazionale, con la raccolta di proposte e riflessioni sui temi messi al centro di questa interessante iniziativa programmatica, che trovano corrispondenza negli argomenti scelti per gli incontri di approfondimento politico, che sia a Brembio che a Lodi avranno come ospiti importanti esponenti regionale e nazionali del Partito Democratico. Nelle modalità organizzative degli eventi, una particolare attenzione verrà prestata alla sostenibilità, adottando misure e precauzioni che consentano di ridurre le varie forme di impatto ambientale, a partire dalla produzione e dallo smaltimento dei rifiuti”.