Home Attualità Agricoltura Fattorie didattiche. Inaugurata al Parco Ittico di Zelo la stagione 2014

Fattorie didattiche. Inaugurata al Parco Ittico di Zelo la stagione 2014

34
1
fattorie didattiche 4
“Tutte le fattorie didattiche lombarde sono belle, occasioni importanti per conoscere il mondo agricolo, ma questa è l’azienda che più di altre ha fatto lo sforzo di organizzarsi per un’offerta formativa di qualità”.
L’assessore regionale all’Agricoltura ha esordito così, oggi, nel corso della sua visita al Parco Ittico Paradiso Azienda faunistica Mortone, salutando i circa 300 bambini delle scuole elementari di Monza, Sesto S. Giovanni (Milano) e Medolago (Bergamo), presenti per una visita didattica. L’azienda di Zelo, condotta dai fratelli Carlo, Diego e Michele Brambilla, è una delle 197 fattorie didattiche lombarde (l’elenco su www.buonalombardia.it), la cui attività, per il 2014, è stata ufficialmente inaugurata oggi dall’assessore regionale.
AVVICINARE I PIÙ GIOVANI – “Una modalità concreta e significativa per avvicinare i ragazzi ai temi dell’agricoltura, della biodiversità e del territorio – ha osservato l’assessore lombardo -, su cui abbiamo investito come Regione Lombardia. Crediamo che l’agricoltura vada rilanciata in modo significativo, versante su cui siamo molto impegnati, come occasione concreta di sbocco occupazionale. In questi contesti c’è la dimostrazione pratica di un modello che funziona, fatto da agricoltori illuminati, che hanno scelto la multifunzionalità per diversificare l’attività originaria, che oggi vede il ritorno dell’uomo in quelle funzioni importanti da sempre svolte nel cuore della filiera agroalimentare lombarda”.
AZIENDA AD ALTA BIODIVERSITÀ – L’azienda faunistica di Zelo Buon Persico si estende su 839 ettari, compresi i 13 del Parco Ittico Paradiso e i 15 ettari della lanca di Mortone. Aperto dal 1 marzo al 30 settembre, con 30/40.000 presenze l’anno, offre tutte le attività previste come fattoria didattica, in un’area di 6000 alberi di specie naturali ad elevata biodiversità, 3 chilometri di canali d’acqua, dove vivono 20 specie ittiche di acqua dolce, grazie ai fontanili che garantiscono acqua limpida a 13 gradi. La struttura ospita anche una voliera di cicogne, finalizzata alla reintroduzione della specie, secondo un progetto realizzato in collaborazione con il Parco Adda Sud Lodi.
PROGETTO PARTITO NEL 2001 – L’attività in fattoria delle 197 aziende agricole inserite nell’elenco regionale delle ‘Fattorie didattiche della Lombardia’ – avviata nel 2001 – è finalizzata a creare occasioni di contatto diretto tra settore agricolo e consumatori, per far conoscere il lavoro dell’agricoltore, comprendere i percorsi degli alimenti dal campo alla tavola, valorizzare la cultura e la tradizione del mondo rurale, sensibilizzare nei confronti della tutela ambientale, sostenere la diversificazione delle attività agricole come fonte di reddito complementare. Si rivolgono a bambini, giovani e adulti, sia nell’ambito di attività scolastiche che extrascolastiche.
Nel caso di visita di una scolaresca, gli agricoltori concordano prima con i docenti il programma da realizzare con la classe, sono eventualmente disponibili a interventi in classe, prima e dopo la visita, e possono stipulare convenzioni con gli istituti scolastici.