Home Territorio Lodigiano Fake Onlus per l’accoglienza. Guidesi: «Smantelleremo pezzo dopo pezzo questo business»

Fake Onlus per l’accoglienza. Guidesi: «Smantelleremo pezzo dopo pezzo questo business»

581
0

“Abbiamo passato anni a combattere contro questo schifo. Ci hanno insultato e denigrato; loro erano i buoni e noi i cattivi. Oggi le donne e gli uomini della Guardia di Finanza hanno fatto un po’ di giustizia e li ringrazio”. Il sottosegretario alla presidenza del consiglio Guido Guidesi commenta con una nota stampa l’operazione “Fake Onlus” condotta dalla Guardia di Finanza. “Non voglio generalizzare perché so che anche in questo settore c’è chi lavora seriamente e rispetta le regole, così come so che chi difendeva questo sistema irregolare non si scuserà, ma mi auguro provi almeno imbarazzo. Ora la pacchia è finita, le cose stanno cambiando e le misure attuate dal ministro Matteo Salvini stanno dando i frutti auspicati: sul nostro territorio il numero degli “ospiti” stranieri si è quasi dimezzato – continua Guidesi -. Un cambio di rotta molto evidente se si considera che tre anni fa si era addirittura parlato di una possibile “tendopoli” in provincia di Lodi.

Noi andremo avanti su questa strada fino in fondo, con la stessa caparbietà e la stessa coerenza che ci hanno guidati fino a qui; una volta per tutte smantelleremo questo schifo di business” conclude il sottosegretario.