Home Attualità Agricoltura Etichettatura nutrizionale e sicurezza agroalimentare, seminario in Camera di Commercio

Etichettatura nutrizionale e sicurezza agroalimentare, seminario in Camera di Commercio

29
0

Dal 13 dicembre 2017 è scattato l’obbligo per le imprese del settore agroalimentare di inserire nell’etichetta dei prodotti immessi in commercio le informazioni nutrizionali, in seguito all’applicazione delle disposizioni del Regolamento UE n. 1169/2011, contenente norme sull’etichettatura, presentazione e pubblicità dei prodotti alimentari, sull’indicazione degli allergeni e sull’etichettatura nutrizionale.

Al fine di accompagnare le imprese in questo delicato passaggio, con particolare riferimento agli aspetti pratici ed operativi, la Camera di Commercio di Lodi – insieme ai partner Parco Tecnologico Padano e TeMA scpa (Azienda Speciale della Camera di Commercio di Milano) – organizza un seminario per il giorno 27 gennaio 2017, a partire dalle ore 9,30 presso la sede di via Haussmann, 11.

Interverranno all’incontro, dopo l’introduzione da parte di Paola Esposito, Segretario Generale della Camera di Commercio di Lodi: Alessandro Merlo, Responsabile Area Agroalimentare e Ambiente TeMA-CCIAA Milano, su “Il servizio di orientamento all’etichettatura alimentare: come funziona e quanto costa”; Gianluca Carenzo, Direttore Generale PTP Science-Park, in merito a “I servizi per le imprese del PTP Science-Park”; Paola Rebufatti del Laboratorio Chimico CCIAA Torino illustrerà infine “Casi pratici di etichette alimentari a norma di legge per i prodotti lodigiani”.

Nel corso dell’incontro sarà presentato lo “Sportello Etichettatura”, il nuovo servizio per supportare le imprese della filiera del settore agroalimentare disponibile presso la Camera di Commercio di Lodi, realizzato con la collaborazione di Parco Tecnologico Padano e TeMA scpa. Le imprese lodigiane che operano nella produzione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari possono così ottenere pareri specialistici in tema di sicurezza alimentare, etichettatura nutrizionale, etichettatura ambientale, vendita in UE ed esportazione extra UE dei loro prodotti.

In particolare TeMA svolgerà assistenza e fornirà tutte le informazioni necessarie in materia di etichettatura dei prodotti e etichettatura nutrizionale – fino alla stesura dell’etichetta stessa – mentre i servizi specialistici del PTP-Science Park riguardano la valorizzazione delle produzioni oggetto di etichettatura, con la proposta di certificazioni DNA controllato e Halal.

A seconda del livello di complessità delle richieste pervenute, è prevista l’applicazione di tariffe da parte di TeMA e PTP-Science Park per la fruizione dei servizi. Lo Sportello è gestito digitalmente. Le imprese interessate potranno pertanto scegliere di ottenere un parere via e-mail, senza necessità di recarsi fisicamente presso la sede camerale. A questa attività si affiancherà inoltre, nei prossimi mesi, un’attività di formazione per le imprese su tematiche specifiche.

“Lo Sportello Etichettatura è una opportunità non solo per le imprese che devono mettersi in regola con la nuova normativa, ma soprattutto per chi intende ripensare il proprio prodotto. Con i servizi che lo Sportello offre è possibile avviare un vero e proprio progetto di valorizzazione, che può spaziare dalla riformulazione del prodotto all’ottenimento delle certificazioni necessarie ad accedere a nuovi mercati. E’ importante ricordare inoltre che tali attività possono usufruire del credito d’imposta e anche su questo possiamo aiutare le imprese” – ha commentato Gianluca Carenzo, Direttore Generale del PTP-Science Park.

“La competitività delle imprese passa oggi, specialmente con riguardo al fenomeno della contraffazione alimentare, anche da una maggiore tutela nei confronti del consumatore, che è sempre più attento ed esigente. L’etichettatura nutrizionale sui prodotti alimentari, oltre che costituire un obbligo, può quindi essere vista anche come un elemento di vantaggio per le imprese, sia nel mercato italiano sia in quello internazionale. La Camera di Commercio di Lodi, insieme ai propri partner, intende anche con questo servizio continuare a supportare le imprese lodigiane in tutte le fasi della loro attività imprenditoriale” – ha affermato Carlo Gendarini, Presidente della Camera di Commercio di Lodi.