Appuntamenti

Domenica 30 Novembre la Fiera del tartufo e del miele

fiera-tartufo-casteggioCasteggio. La 30° Edizione della FIERA DEL TARTUFO E DEL MIELE si preannuncia già un successo dall’adesione degli espositori. L’edizione di quest’anno raggiungerà i 50 espositori presenti, che raccolgono il meglio della gastronomia locale, regionale e del nord Italia.

I tartufi saranno i veri padroni della manifestazione come logico avvenga, ma rispetto alle altre edizioni, quest’anno oltre alla presenza dei soci A.R.T.O.P. – Associazione Ricercatori Tartufi Oltrepo Pavese – la manifestazione ha attirato anche tartufai delle zone vicine come la Val Trebbia e il Piemonte. Un evento quello del 30 novembre che ruoterà tutto attorno al prezioso tubero, dall’apertura delle ore 09,00 alla chiusura prevista per le ore 19,00, con dei momenti importanti dove si andrà dalla scoperta del tartufo, alla sua spiegazione scientifica, dalla sua preparazione in cucina, alla sua ricerca con i cani.

Alle 10,30, nella Sala Ballabio, attigua il padiglione della fiera, si svolgerà un convegno dal titolo “IL TARTUFO D’OLTREPO’ – DIAMANTE PER EXPO 2015”, in cui interverranno oltre ai rappresentati delle Associazioni dei Tartufai e dei Consorzi della zona, l’esperto Dott. Andrea Daprati, studioso nonché ricercatore dei funghi ipogei, profondo conoscitore della storia del Prof. Carlo Vittadini, fondatore della scienza dei funghi ipogei, che grazie ai tartufi ritrovati in Oltrepò Pavese classificò le varie specie. Sempre il Dott. Daprati autore di cinque libri interamente dedicati al tartufo, alla sua ricerca con i cani e alla sua storia scientifica. A pranzo sarà possibile pranzare in fiera scegliendo direttamente dagli espositori presenti “cosa di buono assaggiare” oppure prenotare all’Hosteria La cave Cantù, nel centro storico di Casteggio, a soli due km., dove potrete degustare un menù completo a base di tartufo confezionato per l’occasione.

Alle 15,00 un altro momento topico della giornata. All’interno del padiglione fieristico si svolgerà la Gara “il cane da tartufi… amico inseparabile”, dove esperti tartufai si sfideranno con i loro “fidi amici” in una gara a tempo che premierà il tartufaio e il cane che nel minor tempo possibile troverà il maggior numero di tartufi. A seguire, nuovamente in Sala Ballabio, le premiazioni dei tartufi bianchi e neri più belli, del maggior quantitativo di tartufo bianco e nero e della gara dei cani.

Ma il 30 novembre saranno anche altri i protagonisti, il miele ad esempio avrà un’ampia rappresentanza di espositori; sarà possibile degustare ottimi mieli in diverse varietà ed anche i prodotti dell’alveare quali pappa reale, propolis, caramelle al miele e altri prodotti che le api riescono a regalarci anche per la nostra salute. A seguire moltissimi altri prodotti tipici saranno proposti al pubblico come il Salame di Varzi, gli insaccati di suino, i formaggi del Brallo e Menconico, la frutta e la verdura dell’Alto Oltrepò Pavese ed anche, come potevano mancare, le cantine che porteranno in degustazione i loro vini e spumanti D.O.C. e D.O.C.G. Completano la 30° Edizione della Fiera del Tartufo e del Miele la presenza del Gruppo Micologico di Voghera che esporrà un’ampia campionatura di funghi commestibili e non, che sarà a disposizione del publbico per spiegare le varie specie.

INGRESSO: libero – ORARI: dalle ore 09,00 alle 19,00

INFO ONLINE: www.tartufoemiele.ittartufoemiele@gmail.com

MAGGIORI INFORMAZIONI: Patrizio Chiesa 349.1088317 / Massimiliano Villani 342.8671463


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);