Home Appuntamenti Domenica 25 settembre “Festa per la Famiglia, per un territorio family...

Domenica 25 settembre “Festa per la Famiglia, per un territorio family friendly”

46
0

Un’intera giornata dedicata alla famiglia, un evento nato dalla collaborazione fra il Forum Provinciale delle Associazioni Familiari e la Provincia di Lodi. Un momento di aggregazione ma anche un’occasione per  “far capire che la famiglia deve essere considerata un soggetto sociale, una iniziativa per la quale vogliamo porre domande alla politica ed avere risposte certe”, queste le parole durante la conferenza di presentazione di “Festa per la Famiglia”, del presidente del Forum delle Associazioni Famigliari Giacinto Bosoni (in foto a destra), il quale auspica che questa giornata sia l’inizio di un percorso volto al raggiungere il riconoscimento della famiglia come, appunto, ‘soggetto sociale’.

“Festa per la Famiglia – per un territorio family friendly”, questo il titolo completo della giornata, è in programma per domenica 25 settembre nei cortili della Provincia in via Fanfulla a partire dalle 14:30 con l’allestimento dei gazebo espositivi delle Associazioni familiari del Lodigiano. Dalla stessa ora e fino alle 16:30 sono previsti un laboratorio musicale “Ritmia, musicisti per gioco” e un laboratorio di gioco per i ragazzi. Alle 16:30 nella sala dei comuni, Giacinto Bosoni condurrà una tavola rotonda con Cesare Palombi, portavove de “La Carovana per la Famiglia”, in un dialogo con le autorità e gli amministratori locali di Comune, Provincia, Asl e Diocesi. Sempre alle 16:30 un momento di ristoro con la merenda offerta dalle ‘mamme di giorno’ della “Società Cooperativa Sociale Tagesmutter di Lodi”. In chiusura di giornata dalle 17:30, “Celebration”, concerto dedicato a genitori e figli dell’Associazione “Viviamo la Musica”.

«Crediamo che la famiglia sia una risorsa per la società – afferma l’Assessore provinciale alle politiche sociali Mariano Peviani (in foto a sinistra) – e tutto quello che facciamo ha come destinazione finale la famiglia. E’ il nostro primo obiettivo».

Anche il presidente Foroni (in foto al centro) si è espresso favorevolmente per una politica sociale che consideri non solo il singolo soggetto, ma anche l’intera famiglia. La politica sociale come luogo di mediazione, per la crescita dei figli, per i mutamenti della nostra società dentro la quale la “cellula” familiare non potrà mai mutare. «La Provincia si sta impegnando in questa direzione, – spiega il presidente – nei prossimi mesi saremo i precursori di altre novità ed iniziative rivolte alla famiglia».

(© Paolo Sartorio Foto)