Home Attualità Disagi nei trasporti per lo sciopero dell’8 marzo

Disagi nei trasporti per lo sciopero dell’8 marzo

43
0

Si prenannuncia un mercoledì di disagio per i viaggiatori italiani in vista dello sciopero generale in programma domani, 8 marzo. Trenitalia ha assicurato solo la piena operatività delle Frecce. I treni regionali potranno subire ritardi, cancellazioni e variazioni mentre per quelli  a lunga percorrenza le modifiche sono riportate sul sito. Anche Italo ha pubblicato sul proprio sito la lista dei treni garantiti.

In Lombardia, Trenord assicurerà le fasce orarie di garanzia, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. Il servizio regionale, suburbano, aeroportuale e a lunga percorrenza potrebbe subire ritardi, variazioni e cancellazioni, si legge nel sito. I collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna/Milano Centrale – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Bellinzona” potranno essere sostituiti da autobus (che non effettuano fermate intermedie) per le sole tratte “Luino – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Milano Cadorna”. Viaggeranno i treni inseriti nella lista dei “Servizi Minimi Garantiti”, la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le ore 06 e l’arrivo a destinazione finale entro le 09 e quelli la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le 18. Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale secondo Atm, l’azienda dei trasporti della città di Milano, sono previsti disagi dalle 8.45 alle 15.00 e dalle 18.00 al termine del servizio.


SCOPRI QUI LE MIGLIORI OFFERTE DELLA TUA CITTA’!