Home Sport Derby d’estate al Fanfulla, seconda vittoria per il Guerriero

Derby d’estate al Fanfulla, seconda vittoria per il Guerriero

33
0

Derby d’estate al Fanfulla. I bianconeri nel pomeriggio di oggi hanno battuto per 2-1 il Sancolombano. Altra buona prova per i ragazzi di mister Ciceri che soffrono poco nonostante i duri carichi di lavoro e le due amichevoli ravvicinate. Rispetto all’impegno di mercoledì il Fanfulla scende in campo senza capitan Patrini, con Luoni che si sposta al centro della difesa e con Stroppa a sostituirlo sull’out di destra, e Arodi, per lui addirittura tribuna (al suo posto Reali). Confermati gli altri nove undicesimi con Criscione in porta, Zanoni e Diana oltre ai due giocatori già citati in difesa, Rossi e Palmieri insieme a Reali a centrocampo e trio d’attacco con Galazzi, Romano e Brognoli. E proprio quest’ultimo, capitano di giornata, è il giocatore più in palla nei primi minuti: tiri, dribbling e buone combinazioni animano l’inizio del match. Poi al 17’ il gol del vantaggio proprio a firma Brognoli: il numero 8 perde palla nel contrasto con Crimaldi, la recupera, si gira in un fazzoletto e con l’interno destro batte Valsecchi con un preciso tiro sul secondo palo. Il Guerriero soffre poco, grazie anche ad un Criscione attento in uscita e che svetta più di una volta sulle teste dei propri compagni e del capitano del Bano, l’ex Farina. I padroni di casa, alla prima uscita, cercano la via del gol con Maggi e Malaspina. Proprio sul numero 11 Criscione si esalta al 42’ togliendo la palla da sotto la traversa. Un buon primo tempo per il Fanfulla, con preziosi scambi e giocate nello stretto, ma il secondo tempo parte ancora meglio. Al 3’ Rossi trova infatti la prima rete in maglia bianconera. Se domenica scorsa con il Piacenza a fermare il numero 10 era stato il palo, oggi il destro su punizione dai 20 metri del regista lodigiano termina la propria corsa in rete. Lo stesso Rossi, coadiuvato da Brognoli, cerca ancora la via del gol, ma i tentativi finiscono a lato. Il Sancolombano quindi riapre l’incontro con Albertini che insacca il rigore al 15’ procurato per un fallo di mano in area di Grecchi proprio sul tiro dello stesso Albertini. Criscione, così come con il Piacenza, intuisce la direzione del tiro e per poco non riesce a bloccarlo. Gol subito ma nessun calo di tensione per il Guerriero che al 18’ va vicino al 3-1 ancora con un inesauribile Brognoli, il cui diagonale mancino finisce però a lato di niente. Negli ultimi 20’ sale di colpi Galazzi che in più di un’occasione si esibisce in dribbling e scambi con i compagni guadagnando diverse punizioni. Al 34’ il Bano va vicino al gol con Dalma che beffa Colnaghi in uscita con un tocco beffardo, ma è bravo Grandi a seguire l’azione e togliere la palla dalla linea di porta quando stava ormai per entrare in rete. Da segnalare nella ripresa l’esordio del giovane esterno d’attacco della Juniores Malek Toure. Ora per il Guerriero due giorni meritati di riposo, si ritorna in campo martedì.


SANCOLOMBANO-FANFULLA 1-2

 

Marcatori: 17’ pt Brognoli, 3’ st Rossi, 15’ Albertini (rig.)

 

SANCOLOMBANO (3-4-3): Valsecchi (25’ st Pizzoni); Crimaldi (1’ st Bruno), Volpini (1’ st Lallo), Pignatiello (1’ st Pernice); Goretti (1’ st Cruz), Gazzaneo (1’ st Abate), Maggi (1’ st Bianchi), Gennari (1’ st Fogu); Di Frisco (1’ st Squintani), Farina (1’ st Dalma), Malaspina (1’ st Albertini). All. Chierico

 

FANFULLA (4-3-3): Criscione (25’ st Colnaghi); Stroppa, Luoni, Zanoni (17’ st Patrini), Diana (25’ st Grandi); Reali (13’st Grecchi), Rossi, Palmieri (17’ st Laribi); Galazzi, Romano (31’ st Toure), Brognoli. All. Ciceri

 

Arbitro: Scotti

Note: nessun ammonito, angoli 3-2 Sancolombano

 

Rossi: «Sono contento del gol visto che mi aveva fermato il palo col Piacenza, ma sono soprattutto felice per la prestazione della squadra. Altro passo in avanti dopo dieci giorni duri di lavoro. Dobbiamo continuare così, abbiamo ancora tanto da crescere tutti insieme. Ogni partita e allenamento serve a conoscerci, la condizione sta migliorando col passare dei giorni».

 

Brognoli: «Mi piace qualsiasi ruolo, l’importante è essere negli undici. Dobbiamo trovare ancora un po’ di più lo spirito di gruppo, ma partita dopo partita si trova. In fase offensiva abbiamo creato molto, e questo è una cosa positiva, come le due vittorie che sono arrivate tra oggi e la partita con la Pro Sesto. Dobbiamo migliorare perché abbiamo sempre preso gol. Bene la risposta di tutti visti gli infortuni che sono normali durante la preparazione. Speriamo di essere tutti a disposizione il 19».