Cronaca

Denunciati due albenesi, si stavano preparando per dei furti nelle abitazioni

Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i Carabinieri di Tavazzano hanno deferito in stato di libertà le sotto elencate persone:

L.C., 41enne nato in Albania, residente in Peschiera Borromeo (MI), con precedenti di polizia per reati predatori;

K.V., 26enne nato in Albania, residente in Milano, con precedenti di polizia per reati predatori;

Gli stessi si sono resi responsabili di possesso ingiustificato di grimaldelli e porto di oggetti atti ad offendere.

Nel corso del servizio di perlustrazione notturno, i militari  hanno notato a Mulazzano, Località Casolta, un furgone, con targa italiana, di proprietà di altro loro connazionale, che sostava in prossimità di un cantiere per la realizzazione del metanodotto, parzialmente occultato sia dalla vegetazione che dall’oscurità.

I militari hanno sottoposto immediatamente il mezzo sotto controllo, identificando i due albanesi a bordo.

Eseguita una perquisizione veicolare e personale d’iniziativa, sono stati rinvenuti numerosi arnesi atti allo scasso ed un coltello con lama di cm. 10 sottoposti a sequestro.

Si ritiene che i due stessero pianificando di colpire nelle abitazioni della zona residenziale poco lontane da quell’area.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);