Home Cronaca Controlli nell’area del Basso Lodigiano

Controlli nell’area del Basso Lodigiano

130
0

carabinieri-controlli-notteI Carabinieri della Compagnia di Codogno hanno effettuato ieri sera, dei servizi straordinari per il controllo del territorio con l’impiego di 8 pattuglie che hanno vigilato ed operato lungo le maggiori arterie stradali 2 lungo la SS9 Emilia e la SP 234.

Intensificati i controlli nelle aree periferiche al fine di contrastare il fenomeno dei furti e la prevenzione dei reati in genere. Diversi i Comuni interessati ai controlli quali San Rocco al Porto, Codogno, Casalpusterlengo e Bertonico.

A Codogno è stato fermato e denunciato a piede libero A.V. 34enne, con precedenti per furto, poiché si aggirava in zona periferica del Comune di Codogno con attrezzi idonei allo scasso e per i quali non era in grado di giustificarne il possesso.

Denunciato a piede libero anche G.S. 20enne di San Rocco al Porto, poiché non trovato presso la sua abitazione dove aveva l’obbligo di dimora nelle ore notturne a seguito di un provvedimento dell’Autorità Giudiziaria.

Denunciato a piede libero un 55enne di Ospedaletto Lodigiano, trovato alla guida della sua autovettura con un tasso alcoolico superiore a quello consentito, lo stesso si è visto anche ritirare la patente di guida.

Nel corso di controlli tesi a contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti ed il loro uso da parte di giovani, sono stati effettuati mirati controlli a seguito dei quali sono stati segnalati alla Prefettura di Lodi cinque giovani, sorpresi con piccole dosi di stupefacente ed in particolare cocaina, marijuana ed hashish.

Controllati anche diversi locali pubblici, sono state  identificate oltre 50 persone e controllati circa 40 veicoli.


SCOPRI QUI LE MIGLIORI OFFERTE DELLA TUA CITTA’