Home Territorio Lodigiano Controlli dei Carabinieri. Nel Lodigiano denunciate 7 persone, recuperato un motociclo rubato

Controlli dei Carabinieri. Nel Lodigiano denunciate 7 persone, recuperato un motociclo rubato

115
0

Dalle ore 18.00 alle ore 24.00 del 20 aprile 2012 è stato svolto, anche in provincia di Lodi, un controllo straordinario del territorio disposto dal Comando Legione Carabinieri “Lombardia” di Milano.  Il particolare servizio, che ha avuto un’estensione regionale con il coinvolgimento di tutti i comandi lombardi, è stato effettuato nella nostra provincia dai militari delle Compagnie di Lodi e di Codogno che, coordinate dal Comando Provinciale, hanno schierato sul territorio 16 pattuglie.

Il servizio, con la specifica finalità di contrastare la criminalità predatoria con la presenza di numerose pattuglie nel momento di maggiore rischio per la commissione di tali reati, ha visto l’effettuazione di una decina di posti di controllo sulle principali vie di comunicazione, il controllo di alcune aree dismesse, potenziali luoghi di ritrovo di persone ai margini della legalità, di esercizi pubblici e di persone sottoposte a misure alternative alla detenzione.

Nel corso dei posti di controllo sono state denunciate in stato di libertà all’autorità giudiziaria 7 persone. In particolare, 6 patenti di guida sono state ritirate, di cui 5 per guida in stato di ebbrezza alcolica ed 1 sotto l’influsso di sostanze stupefacenti, mentre un automobilista egiziano è stato colto alla guida senza aver mai conseguito la patente.

La prima persona, U.A.C.A., italiano 41/enne di S. Donato M.se (MI), è stato fermato alle ore 18.30 a Casalpusterlengo dai militari della locale Stazione. Lo stesso, che si è rifiutato di sottoporsi all’alcol test, era alla guida di una Vespa 50 risultata compendio di furto avvenuto a Milano nel mese di dicembre 2011. Il 41/enne è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza (patente ritirata) e per ricettazione, mentre il ciclomotore è stato recuperato e posto a disposizione del proprietario.

In totale, sono stati controllate 136 persone, 94 autoveicoli, 5 aree “dismesse” e 3 esercizi pubblici.