Home Cronaca Controlli dei Carabinieri, 3 arresti e 5 denunce

Controlli dei Carabinieri, 3 arresti e 5 denunce

76
0

 

Controllo straordinario del territorio da parte dei Carabinieri nella serata del 22 gennaio. Nel complesso sono state arrestate 3 persone, 5 denunciate e altre 2 sono state segnalate alla Prefettura di Lodi quali consumatori di droga, inoltre sono stati svolti 11 posti di controllo lungo la rete stradale della provincia di Lodi ed eseguite 9 perquisizioni personali e veicolari che hanno portato al rinvenimento e sequestro di varie tipologie di sostanze stupefacenti, di cui gr. 4 eroina, gr.2 cocaina e di coltello a serramanico.

I militari di Tavazzano hanno arrestato 2 fratelli di nazionalità romena, Ionuc Danciu, 30enne, residente a Tavazzano e Demitru Danciu, 41enne, residente a San Giuliano Milanese, poiché destinatari di Mandato d’Arresto Europeo (M.A.E.), emesso dall’Autorità Giudiziaria romena, rispettivamente per i reati di percosse e tentato omicidio volontario commessi nel Paese di origine.

I Carabinieri di Casalpusterlengo, hanno arrestato a Brembio un cittadino egiziano, irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, G.M.O., 26enne, poiché colpito da provvedimento di espulsione con divieto di ritorno per 5 anni nel territorio italiano e già accompagnato alla frontiera, per il rimpatrio, nel mese di maggio 2015, era tornato in Italia senza autorizzazione.

Inoltre, sempre a Casale, i militari hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Lodi per porto di armi od oggetti atti ad offendere, un cittadino egiziano, M.M.M.H.H., 28enne, poiché a seguito di perquisizione personale veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico;

I Carabinieri di Codogno, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria di Lodi un cittadino nigeriano, E.F., 34enne, in Italia senza fissa dimora, poiché sprovvisto di documenti, a conclusione degli ulteriori accertamenti di polizia, fotosegnalamento e comparazione delle impronte digitali, è risultato che all’atto del controllo aveva fornito agli operanti delle false generalità.

I Carabinieri di Casalpusterlengo, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della repubblica di Lodi 2 egiziani di Chignolo Po’ (Pv), A.R.M.E.S.A, 19enne e un minore di anni 16, poiché pizzicati a rubare generi alimentari all’interno del supermercato “A&O”.

Nello specifico settore del contrasto all’uso e alla detenzione illecita degli stupefacenti i militari di Codogno, a Santo Stefano Lodigiano, hanno denunciato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti, S.V., 33enne italiano, il quale a seguito di perquisizione personale è stato sorpreso con gr.3 di eroina e gr.1 di cocaina.

Nel corso di un altro controllo nello stesso Comune,i militari hanno segnalato quali assuntori di stupefacenti due italiani, un uomo, P.P., 54enne e una donna G.E., 31enne, poiché sottoposti a perquisizione personale sono stati trovati in possesso rispettivamente di gr.1 di eroina e gr.1 di cocaina.