Attualità

Consegna moduli abitativi ad Amatrice, delegazione lodigiana di Bcc Laudense e Vigili del fuoco nelle zone del sisma

Si rafforza il legame solidale tra Lodi e Amatrice, località laziale devastata dal terremoto. Il prossimo fine settimana (16-17 settembre) una delegazione lodigiana composta da esponenti della Banca di credito cooperativo Laudense e dei Vigili del fuoco raggiungerà il Centro Italia per incrementare ulteriormente i rapporti con la comunità locale e procedere alla consegna dei moduli abitativi acquistati grazie alla generosità dei lodigiani. Per la Bcc Laudense partiranno il presidente Alberto Bertoli, il vice direttore generale Giuseppe Giroletti e i dipendenti Paolo Pedrazzini e Luigi Morlacchi; la delegazione dei Vigili del fuoco sarà invece guidata dal comandante provinciale di Lodi Massimo Stucchi. Con il gruppo lodigiano scenderà ad Amatrice anche don Luigi Avanti, parroco di Abbadia Cerreto e Cadilana, in prima linea pochi mesi fa nell’operazione che ha permesso di inviare agli allevatori di Amatrice il fieno messo a disposizione dalle aziende agricole lodigiane.

La “due giorni” ad Amatrice si aprirà sabato 16 settembre, in mattinata, con l’incontro con il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, e la successiva visita alle zone colpite dal sisma. In programma poi un pranzo comunitario, alla presenza del parroco di Amatrice don Savino D’Amelio. Nel pomeriggio la cerimonia simbolica di consegna delle “casette” (moduli abitativi) acquistati grazie alla generosità dei lodigiani. Le strutture saranno benedette da don D’Amelio e don Avanti e su di esse verrà posta la targa “Il cuore dei lodigiani per Amatrice”. Domenica 17 settembre in mattinata la delegazione lodigiana parteciperà alla Santa Messa con la comunità di Amatrice e successivamente, in giornata, farà ritorno a Lodi.

I fondi per l’acquisto dei moduli abitativi sono stati raccolti negli scorsi mesi attraverso una campagna solidale lanciata da Bcc Laudense, comando provinciale dei Vigili del fuoco di Lodi e l’Associazione nazionale volontari dei vigili del fuoco. Bcc Laudense ha acquistato i prodotti alimentari direttamente dai produttori di Amatrice (olio, pasta, sughi, etc…) e li ha messi in vendita a offerta libera, insieme a materiale e gadget dei Vigili del fuoco. Tutto il ricavato è stato destinato alle iniziative solidali per i terremotati. Inoltre il 30 settembre 2016 si è tenuto a Lodi in piazza Vittoria un grande concerto benefico.

“Con la nostra presenza ad Amatrice rafforziamo ulteriormente il legame con la popolazione del Centro Italia colpita dal sisma – afferma Alberto Bertoli, presidente di Bcc Laudense – la consegna dei moduli abitativi è un segnale importante perché testimonia la generosità dei lodigiani, che non ci stancheremo mai di ringraziare, e va ad alleviare le condizioni dei residenti di Amatrice. Per Bcc Laudense l’impegno profuso in questa iniziativa indica il nostro modo di fare banca e dobbiamo ringraziare dipendenti, soci e clienti per esserci stati vicini in questa gara di solidarietà”.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);