Lodigiano

Elezioni. Con la Cominetti salgono a 7 i candidati sindaci

rossi-comi-burinatoLodi – Salgono a sette i candidati a sindaco per Lodi. Giuliana Cominetti infatti, dopo una prima adesione alla coalizione di centrodestra che sostiene Sara Casanova, oggi la decisione di correre in prima persona per la carica di primo cittadino supportata da liste civiche.

«La situazione politico amministrativa che si è venuta a creare nella nostra Lodi in questi ultimi anni a causa delle note vicende che hanno assunto alla cronaca nazionale – ha dichiarato la Cominetti – il proliferare ora di diverse liste di candidati coi rispettivi aspiranti alla carica di Sindaco, i variegati tentativi di costituire delle coalizioni, certe scelte imposte da lontano, le stesse difficoltà soggettive connesse ad una nuova campagna elettorale, mi hanno parecchio fatto riflettere e inizialmente, almeno fino ad ora, hanno frenato le mie decisioni.»

«Nell’attuale campagna elettorale, coerenza avrebbe voluto dire partecipare alla medesima coalizione con la quale s’era condivisa la precedente e infatti a tale coalizione, sebbene poi si sia sfaldata, ho comunque prestato fin dai primi approcci la migliore disponibilità e attiva partecipazione ma nella quale tuttavia, presto, ho potuto rilevare un venir meno dei principi di correttezza e lealtà che ritengo fondamentali in ogni rapporto»

«Intanto, la scelta di scendere in campo, è il voler bene alla propria città, l’essere coscienti di poter dare ancora il proprio fattivo contributo per dare una svolta nell’amministrare la cosa pubblica».

«Senza voler fare voli pindarici o progetti faraonici, sono convinta che è possibile portare avanti, con un gruppo coeso, qualificato ed eticamente corretto e motivato, un programma che si concretizzi nel campo del sociale, in quello del lavoro, della scuola, della cultura, della salute, del commercio e dell’artigianato, il rispetto della natura, la sicurezza, la rivalutazione del patrimonio storico, il turismo, il nostro fiume, il mondo dei giovani che sono il nostro futuro»

Nel corso della conferenza stampa di presentazione Adele Burinato, ha poi aggiunto: «Giuliana è una persona con esperienza e qualificata, è la scelta giusto per il governo di questa città»

«Non siamo qui per poltrone – ha invece sottolineato Paolo Rossi – ognuno di noi ha un lavoro. Ripartiamo da un gruppo che ha portato in consiglio comunale tanti argomenti che vogliamo riprendere.»


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);