Home Attualità Agricoltura Coltivazioni troppo a ridosso delle strade, il presidente della Provincia invita alla...

Coltivazioni troppo a ridosso delle strade, il presidente della Provincia invita alla collaborazione

35
0

Coltivazioni troppo a ridosso delle strade, il presidente della Provincia invita alla collaborazione
Coltivazioni troppo a ridosso delle strade, il presidente della Provincia invita alla collaborazione
Il Presidente della Provincia di Lodi, Mauro Soldati, ha inviato in questi giorni una comunicazione alle associazioni agricole, invitandole alla collaborazione per il rispetto delle distanze delle colture dai cigli delle strade: “Rinnovo la mia disponibilità nel risolvere e affrontare questa annosa e discussa questione”, scrive il Presidente nella missiva.

Già nel luglio del 2015, il Presidente della Provincia aveva chiesto la collaborazione a ConfAgricoltura, Coldiretti e C.I.A., affinché si facessero portatori presso i propri associati di un’informativa volta a garantire il rispetto delle distanze di sicurezza da mantenere dalla proprietà stradale nella semina del mais, delle colture stagionali in generale e delle alberature.

In quell’occasione Soldati segnalava il rischio che venissero attribuiti, a torto o a ragione, eventi incidentali alla carente ed esigibile visibilità prescritta dal vigente Codice della Strada, chiedendo, pertanto, la collaborazione delle associazioni di categoria affinché fossero portatori di quella sollecitazione, volta a garantire il rispetto delle Leggi in vigore.

Dopo la pausa invernale, in previsione della ripresa dell’attività “in campo” e della semina delle colture, quindi in tempo utile per evitare eventuali contestazioni, il Presidente Soldati è tornato a segnalare la questione, che se non correttamente affrontata porterà l’Amministrazione Provinciale ad intervenire con precise disposizioni al personale deputato ad effettuare i controlli, che oltre all’onere dei relativi interventi di ripristino a carico del conduttore del fondo, potranno comportare anche delle sanzioni.

Non ho dubbi che, conclude Soldati, come avvenuto in passato, vi sia un positivo accoglimento della mia richiesta di collaborazione. L’importante è muoversi per tempo, affinché non vi siano inutili tensioni o dubbi interpretativi sulle Leggi in vigore. Pertanto ho ritenuto opportuno segnalare nuovamente l’argomento e come si muoverà di conseguenza l’Amministrazione”.


REALIZZA IL TUO SITO INTERNET PROFESSIONALE: unico e studiato su misura per le tue esigenze o quelle della tua azienda. CLICCA QUI e contattaci senza impegno.

Social marketing realizzazione siti internet siti web Lodi Lodigiano media agency agenzia pubblicitaria pubblicità Lodi