Home Attualità Ambiente e Natura Centrale Sorgenia. Al via il secondo tavolo di Coordinamento in Provincia. Presidente...

Centrale Sorgenia. Al via il secondo tavolo di Coordinamento in Provincia. Presidente Foroni: «andrò sul posto per verificare in prima persona»

40
0
Foroni3
Pietro Foroni

Si è svolto oggi presso la Provincia di Lodi il secondo tavolo di coordinamento relativo alla centrale di Sorgenia. Al tavolo hanno partecipato oltre al Presidente della Provincia Pietro Foroni  e all’Amministratore Delegato di Sorgenia Alberto Bigi, anche i rappresentanti dei Comuni coinvolti nella convezione firmata nel  gennaio del 2010: Bertonico, Casalpusterlengo, Mairago, Terranova e Castiglione.

Il tavolo di coordinamento, che si riunisce periodicamente, ha il compito di monitorare e controllare che Sorgenia attenda agli obblighi assuntisi con la firma della convenzione, tra cui la realizzazione di opere infrastrutturali e di misure tese al controllo delle emissioni atmosferiche, con lo scopo di diminuire e ridurre la quantità degli inquinanti. A seguito dell’incontro, si è preso atto che dall’inizio dell’attività della centrale, tutti gli interventi preventivati sono in corso di realizzazione o sono stati ultimati nei tempi stimati.  In particolare, il catalizzatore annunciato per l’abbattimento degli ossidi di azoto (nox) sarà installato nel mese di agosto, durante il periodo in cui l’impianto verrà fermato per la pausa estiva.

Inoltre, nel tavolo si è anche anticipato il progetto di monitoraggio ambientale che verrà realizzato in sinergia con l’Università degli Studi di Milano e che prevede l’utilizzo di rondini e lo studio della loro fertilità per verificare l’insorgere di eventuali problemi ambientali.

Infine, si è anticipato che è oggi al vaglio degli uffici tecnici della Provincia e dei Comuni interessati di Terranova, Bertonico e Turano, anche il progetto della riqualificazione ambientale della Vallguercia.

“Nonostante quella di realizzare la centrale di Sorgenia non sia stata una decisione presa e voluta da questa amministrazione provinciale – ha dichiarato il Presidente Pietro Foroni a margine del tavolo – ho constatato che c’è rispetto degli obblighi che Sorgenia si è assunta e trasparenza nello sviluppo delle relative attività. Si stanno concretizzando i finanziamenti e le opere pubbliche previste in convenzione e i dati relativi alle emissioni vengono diffusi in tempo reale sul sito web della Provincia di Lodi, sul sito di Sorgenia e su quello del Comune di Bertonico. Sono quindi dati accessibili da tutti”.
“Ho intenzione di recarmi quanto prima sul posto – aggiunge ancora Foroni  – con il Presidente della Commissione Ambiente Alfredo Ferrari, con tutti i componenti della Commissione stessa e coi tecnici dell’università di Milano, per verificare in prima persona la situazione”.

Il tavolo di coordinamento si è dato appuntamento tra qualche mese per monitorare ulteriori verifiche a seguito della prossima messa in opera del catalizzatore e i suoi risultati.