Lettere a Lodinotizie

Lettere – Zona Laghi-Selvagreca degradata: tra auto, rifiuti e un parco trascurato

Casanova sindacoNon passa giorno senza che sulla stampa sono evidenziate zone, vie e altro d’una Lodi allo sfascio più totale. Nessuna zona o quartiere è immune da degrado. Ci segnalano, e abbiamo verificato, che la zona detta dei Laghi e Selvagreca presenta anch’essa un quadro molto desolante.

Ormai da alcuni anni, per l’annosa mancanza di parcheggi, c’è un’invasione giornaliera di auto parcheggiate, ovunque, anche da chi deve andare in centro città per lavoro e quindi non può permettersi di utilizzare i tanti posti a pagamento esistenti che hanno un limite di due ore, mentre i posti sulle strisce bianche in Via Secondo Cremonesi non sono sufficienti!

A questo poi si deve aggiungere lo stato delle strade disastrate, gli incroci e i passaggi pedonali che sono a dir poco pericolosi, giacché la segnaletica verticale è inidonea o mancante e quella orizzontale quasi del tutto sbiadita. Le foto allegate fanno comprendere bene lo stato di degrado e mancanza di manutenzione.

Anche la presenza di rifiuti di ogni genere più delle volte abbandonati ovunque crea forti disagi ai cittadini e problemi di ordine igienico/ambientale; benché la differenziata stia dando ottimi risultati (da quanto apprendiamo dalle fonti istituzionali), in complesso questa pratica di abbandonare l’immondizia è cresciuta a dismisura.

Altro argomento a nostro avviso importante riguarda il Parco confinante con la scuola per l’infanzia Jasmin sulla via Lago di Como, meta una volta solo di bambini e famiglie, per il quale dobbiamo purtroppo, evidenziare lo stato di degrado e di sporcizia in cui si trovava fino a pochi giorni fa, infatti, finalmente, è stata fatta una radicale pulizia “ma, a quanto pare, sono bastati pochi giorni per farlo tornare come prima”. Degrado dovuto soprattutto alla presenza di “persone non ben definibili” che vi passano la giornata bevendo e creando notevoli problemi igienici, di comvivenza e di sicurezza per gli abitanti della zona, che già più volte sono stati costretti a chiamare le forze dell’ordine per allontanarli, anche se capita spesso che, nonostante l’evidenza, non vengono neanche presi in considerazione, costringendo magari le mamme con i bambini ad andare via dal parco.

I cittadini che ci hanno contattato, hanno riferito che troppe volte sono rimasti inascoltati dalla amministrazione decaduta anzitempo e ci hanno sfidato a risolvere i problemi, abbiamo accettato la sfida.

Come Partito Pensionati, con l’alleanza di Centrodestra alle prossime elezioni comunali di Lodi, ci impegniamo a trovare una soluzione ottimale per far tornare la tranquillità nella zona e, soprattutto, per le famiglie che ci vivono facendo in modo che il Parco torni a essere un luogo sicuro, protetto e pulito nel quale inserire anche dei servizi igienici pubblici e sulle strade del quartiere si possa transitare in tutta sicurezza.

Domenico OSSINO

Referente per Lodi Partito Pensionati

partitopensionatilodi@gmail.com


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);