Attualità

Bcc Laudense assegna a Rosa Trainito la “Borsa di studio alla memoria dei colleghi Claudio Vismara, Massimo Dossena e Viviana Ponzoni”

 

Lodi – E’ Rosa Trainito di Lodi Vecchio l’assegnataria della edizione 2017 della “Borsa di studio alla memoria dei colleghi Claudio Vismara, Massimo Dossena e Viviana Ponzoni” promossa dalla Banca di credito cooperativo Laudense di Lodi. La giovane studentessa si è diplomata nell’anno scolastico 2016/2017 in Scienze umane economico sociali all’istituto Maffeo Vegio di Lodi ed è iscritta al primo anno di Giurisprudenza all’Università Bocconi di Milano. La borsa di studio seguirà la studentessa in tutto il percorso accademico con una quota di 5mila euro annua da utilizzare per tutte le spese inerenti lo studio e la formazione.

L’assegnataria della borsa di studio è stata ricevuta martedì pomeriggio a Lodi nella sede della Banca di credito cooperativo Laudense dal presidente Alberto Bertoli e dal vicedirettore generale Giuseppe Giroletti. Sarà poi presente venerdì sera (1 dicembre) alle Fonti Gerette di San Colombano al Lambro in occasione della tradizionale Festa del Socio, durante la quale verrà fatto il punto sull’andamento annuale della banca e su alcune importanti iniziative solidali, dall’impegno per i terremotati di Amatrice a quello per il progetto defibrillatori a Sant’Angelo Lodigiano.

“Il mio sogno – ha detto martedì Rosa Trainito – è diventare magistrato perché vorrei fare qualcosa per migliorare il mio Paese. Mi sono appassionata al diritto durante gli studi al Maffeo Vegio e ho dunque deciso di proseguire con la facoltà di Giurisprudenza”.

“La borsa di studio è diventata ormai una prassi consolidata per la Banca di credito cooperativo Laudense – afferma il presidente Alberto Bertoli – e la decisione del consiglio di amministrazione di ampliare la partecipazione anche agli studenti che non sono soci o clienti è la testimonianza di quanto il nostro istituto di credito sia impegnato per promuovere lo sviluppo del territorio lodigiano partendo dalle giovani generazioni”.

Il presidente Alberto Bertoli e Rosa Trainito

Il presidente Alberto Bertoli e Rosa Trainito


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);