Home Sport Giovanili Basket Lodi e Old Socks: bene U16, male l’U13 sotto gli...

Giovanili Basket Lodi e Old Socks: bene U16, male l’U13 sotto gli occhi di Billy Costacurta

71
0
Time out di coach Peraro: l'Under 16 fa sua la gara con il Sanse resistendo alla rimonta finale dei cremonesi.

Sei sconfitte e due successi. Questo è il bilancio negativo di un fine settimana iniziato venerdì sera e conclusosi ieri, con il primo ko stagionale dell’Under 20. Da segnalare la presenza al PalaItis di Billy Costacurta, nelle vesti di “papà” di un atleta del Sociale Osa.

Il lungo e difficoltoso week end delle giovanili di Basket Lodi e Old Socks  si è aperto venerdì, con il debutto dell’Under 14 nel girone Bronze. Per i “2003” di Peraro è giunto un facile successo ai danni dell’Olimpia Peschiera, battuta 86-27.
Sabato mattina doppia sconfitta per il Minibasket: prima gli Aquilotti hanno subito un doloroso ko ai “punti” (44-43). Un solo punticino ha deciso una partita equilibrata, conclusasi 12-12 in termini di Quarti vinti.
Sconfitta netta per gli Esordienti, battuti 70-16 da Here You Can. A “rallegrare” il pomeriggio ci ha pensato l’Under 16,  capace d’imporsi in trasferta in casa del Sanse Basket al termine di una gara tiratissima.

IMG_0870
Il time out di coach Peraro: l’Under 16 fa sua la gara con il Sanse resistendo alla rimonta finale dei cremonesi.

I biancoblu partono forte arrivando quasi a + 20 (15-33), ma si siedono sul vantaggio acquisito, facendosi rimontare fino al 43 pari. L’orgoglio e una tripla di Labadini rimettono le cose a posto, così come la mano glaciale nei liberi finali, che “disegnano” il 63-59 finale.
Domenica mattia le difficoltà sono continuate con l’Under 13. Sotto gli occhi di Billy Costacurta, indimenticato campione di Milan e della Nazionale, per l’occasione nelle vesti di papà di un atleta del Social Osa, i ragazzi di Coach Virdi partono ad handicap (subito a -9 dopo tre minuti), ma rimontano fino al -3 (17′). A decidere il match l’imprecisione nel tiro da fuori e il parziale mortifero (13-0) a cavallo dell’intervallo, ottenuto grazie al micidiale contropiede dei milanesi.
Il finale 35-55 è comunque pesante, per una squadra completamente nuova e in cerca del suo equilibrio.

Cade anche l’Under 15 targata Old Socks, battuta al Vismara (il centro sportivo giovanile del Milan, a proposito di coincidenze con i rossoneri…) 59-45.

Nella serata giunge anche il primo ko stagionale per l’Under 20 targata Old Socks: i ragazzi di Peraro, già privi di Rana, hanno dovuto rinunciare nel corso del match anche al bravo Andreolli. Nonostante le assenze hanno combattuto, cedendo nel finale (61-51) solo ai Draghi Gorlazy.