Politica

Bandiera Lombardia, Foroni: «Noi grande realtà, non potevamo restare senza»

Soddisfazione per l’adozione della Rosa Camuna color argento su sfondo verde quale bandiera ufficiale di Regione Lombardia è stata espressa anche dall’assessore regionale al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni, che ha sottolineato come “una grande realtà socio-economica come la nostra regione non poteva rimanere senza una sua bandiera, simbolo di identità, storia e comunità”.

CITTADINI SI IDENTIFICANO NELLA ROSA CAMUNA – “Regione Lombardia ha aspettato fin troppo tempo a dotarsi di un vessillo istituzionale – ha aggiunto Foroni -. L’araldica lombarda è ricca e variegata, così come la sua storia e certamente altri simboli avrebbero potuto essere più evocativi della nostra identità, ma la Rosa Camuna è pur sempre un simbolo che affonda le radici nella preistoria della nostra regione e nel quale tutti i cittadini lombardi hanno avuto modo di identificarsi, affezionandosi alla versione stilizzata adottata, ormai quasi 50 anni fa, come gonfalone di Regione Lombardia”.

UN ATTO DOVUTO – “Il riconoscimento ufficiale della Rosa Camuna quale bandiera amministrativa – ha concluso l’assessore -, dieci anni dopo l’adozione dello Statuto regionale, era quindi un atto dovuto, nonché la via più breve per dotare anche la nostra Regione di un suo vessillo istituzionale. Ora mi auguro che tutti i Comuni la espongano”.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);