Home Attualità Ambiente e Natura Auto elettriche, Lodi tra le peggiori della Lombardia

Auto elettriche, Lodi tra le peggiori della Lombardia

470
0
Power supply for hybrid electric car charging battery. Eco car concept.

Secondo l’analisi di Facile.it su dati ACI, a dicembre 2018 le autovetture elettriche e ibride presenti in provincia di Lodi erano appena 935, vale a dire lo 0,67% del parco auto circolante nella provincia. La percentuale, sebbene in linea con il valore nazionale (0,66%),  fa guadagnare alla provincia il penultimo posto nella classifica regionale. In Lombardia le automobili elettriche e ibride, a dicembre 2018, erano complessivamente 73.742, vale a dire l’1,20% del totale auto circolanti nella regione.

Guardando i dati su base territoriale, al primo posto della classifica regionale si posiziona la provincia di Milano, dove l’1,62% delle auto è elettrico o ibrido. Seguono sul podio Varese (1,33%) e Como (1,31%). Al quarto posto si posiziona Monza e Brianza (qui le auto elettriche/ibride sono l’1,29%), seguita da Bergamo (1,07%), Lecco (1,03%), Cremona (0,91%) e Brescia (0,83%). Valori ben al di sotto della media regionale per Pavia (0,73%), Mantova (0,69%) e Lodi (0,67%). Chiude la graduatoria lombarda la provincia di Sondrio (0,54%).

I dati relativi alla provincia di Lodi migliorano se si prendono in considerazione anche le altre tipologie di alimentazione più sostenibili per l’ambiente, ovvero quelle a Gpl e a metano. Sommando queste alle elettriche e ibride si arriva, complessivamente, a 12.252 autovetture, ovvero l’8,7% delle auto in circolazione nella provincia, percentuale comunque inferiore al valore nazionale (9,3%).