Lodigiano

Aumento tassa rifiuti, Sara Casanova: «Cittadino e attività si trovano maggiori spese e meno servizi»

Lodi – 28 Marzo – «Apprendiamo con grande disappunto che ancora una volta, il cittadino subirà un ennesimo salasso a causa dell’aumento della tassa sui rifiuti. Una manovra che metterà ulteriormente in difficoltà anche le attività. I maggiori costi di personale e le spese postali, non possono essere le uniche cause». Così interviene Sara Casanova, candidato sindaco per il centrodestra alle elezioni comunali.

«La differenziata, così com’è stata pensata aveva già comportato un aumento della Tari, ma non solo: molti condomini si sono dovuti attrezzare a proprie spese per incaricare qualcuno che si occupi della gestione e della custodia dei contenitori della differenziata. Il commissario stesso, infatti, – prosegue Casanova – ha eliminato mesi fa un giro di raccolta proprio per contenerne i costi elevati. Il cittadino e le attività si trovano così sempre maggiori spese e meno servizi.»

«Molto c’è da rivedere e ottimizzare, senza per questo pesare continuamente sui lodigiani e sulle attività produttive – conclude Casanova -Imposte sempre più care non aiutano ad un puntuale saldo delle imposte, e anzi, aumentano la possibilità che queste non vengano pagate dai cittadini sempre più in difficoltà economiche. E’ ora di imporre un cambio di rotta che possa andare incontro alle famiglie e a tutte le attività produttive».



Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);