Roma, 20 settembre – “Esprimo piena solidarietà al sindaco di Lodi Sara Casanova che, nelle ultime settimane, sta subendo attacchi, insulti e minacce di ogni genere e natura” ha dichiarato il senatore Luigi Augussori (Lega). “L’equiparazione tra cittadini comunitari e non è per noi una decisione sacrosanta. Opporsi ad una scelta che può non essere condivisa è lecito, ma spingersi ad insultare, minacciare, augurare cose indicibili al nostro primo cittadino, accusandolo di razzismo, è intollerabile. Mi riferisco in particolare all’attacco hacker, condotto con queste finalità, al sito della provincia di Lodi ed agli insulti che le sono stati indirizzati e continuano ad esserle inviati a mezzo social”.