Home Attualità Agricoltura Auguri al neo ministro. Confagricoltura: «Fare attenzione alla Politica Agricola Comunitaria»

Auguri al neo ministro. Confagricoltura: «Fare attenzione alla Politica Agricola Comunitaria»

121
0
Antonio Boselli ok
Antonio Boselli

Anche Confagricoltura di Milano, Lodi, Monza Brianza si congratula con il dottor Mario Catania da oggi nuovo Ministro alle Politiche agricole. “Mario Catania – dice il presidente di Confagricoltura Milano, Lodi, Monza Brianza, Antonio Boselli (in foto) – avrà davanti a sé un compito molto impegnativo, sia per le prossime scadenze della Politica Agricola Comunitaria, sia per le attese delle imprese agricole in termini di sviluppo competitivo e sostenibile, innovazione tecnologica e di mercato, alleggerimento burocratico, occupazione e migliore distribuzione del valore nella filiera”.

“L’agricoltura – prosegue il presidente – vuole accelerare, il suo percorso per essere al centro della scacchiera economica nazionale ed europea. Altrettanto vitale è evitare di dover subire modelli che non sono conciliabili con il nostro sistema agricolo, ricco di alta professionalità”.

“Sono certo che il neotitolare del ministero, forte della lunga esperienza maturata in materia di politiche agricole nazionali e comunitarie – conclude Boselli – vorrà e saprà essere vicino alle imprese del settore ed accompagnarle verso la realizzazione di questi obiettivi.

A lui va sin d’ora la massima disponibilità, convinta e non formale di Confagricoltura”.

Mario Catania, tra l’altro, sarebbe dovuto intervenire proprio a Lodi sabato, 3 dicembre, al convegno regionale in programma nell’auditorium della Banca Popolare, in via Polenghi Lombardo.

Organizzato da Confagricoltura Lombardia, era imperniato proprio sul contributo del neo Ministro in tema di Politica Agricola Comunitaria.

“Ci hanno già avvertito che, proprio in forza di questa nomina, il neo Ministro difficilmente riuscirà ad essere a Lodi ai primi di dicembre – rileva Boselli -; ci stiamo comunque muovendo per verificare se il dottor Catania non riesca a confermare la sua presenza al convegno di Confagricoltura Lombardia, malgrado gli onerosi impegni che lo attendono nei prossimi giorni”.