Cremonese

Arrestato reclutatore di jihadisti, spacciava banconote false nel Cremasco

terrorista-arrestoL’ombra del terrorismo internazionale a due passi da casa nostra. E’ stato arrestato il 47enne tunisino Moez Al Fezzani, alias Abu Nassim, noto esponente dell’Isis che in passato sarebbe stato indagato per aver spacciato banconote false nel Cremasco, e per avuto legami con l’ex imam della moschea di Cremona Trabelsi, condannato per terrorismo internazionale e poi espulso.

L’uomo, che in Italia è stato residente anche nel Milanese, è stato arrestato al confine tra Libia e Tunisia. Nel nostro Paese era conosciuto come arruolatore di aspiranti jihadisti.

Al Fezzani, in fuga da Sirte, sarebbe stato catturato mentre stava tentando di rientrare in Tunisia assieme ad una ventina di suoi uomini.


Commenta con Facebook
Condividi:
  • googleplus
  • linkedin
  • tumblr
  • rss
  • pinterest


There are 0 comments

Leave a comment

Want to express your opinion?
Leave a reply!

Lascia un commento

@import url(https://fonts.googleapis.com/css?family=Montserrat:400,700);